Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La bottega della memoria: premiati a Siena gli storici commercianti Confesercenti

GROSSETO – 19 racconti di vita vissuta, 19 racconti di un commercio che in molti casi non esiste più. A Siena sono stati premiati i racconti “La bottega della memoria” concorso letterario organizzato da Fipac Confesercenti per raccogliere i ricordi dei vecchi commercianti.

Quest’anno anche la Fipac Grosseto ha partecipato portando i ricordi di otto storici “bottegai” della Maremma.

Durante la premiazione i brani sono stati letti, in maniera gustosa e divertente, dalla compagnia teatrale il Buchhero di Bettolle. 19 in totale i racconti presentati tra Siena e Grosseto.

Si sono alternate le parole di Andrea Camarri e del suo negozio nato oltre 100 anni fa, a quelli di Alfredo Tonelli, che da bambino aggiustava le biciclette ai partigiani, e poi la porchetta di Osvaldo Censini, i ricordi di paese di Alessandro Reali e Mario Baldanzi che faceva credito ai minatori durante lo sciopero.

E ancora il banco al mercato di Emidio Baldini, il negozio di Alfonsina Frullani e l’edicola di Maria Rosaria Infantino. Una cavalcata in una Maremma che non c’è più, ma che in molti ricordano come più semplice e forse più genuina. Ad accompagnare i commercianti a Siena per le premiazioni Luigina Castorio.

I racconti nei prossimi mesi verranno pubblicati sulla pagine de IlGiunco.net.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.