Dentro la nuova Tv9. Ecco la televisione del futuro tra studi hi-tech e informazione. TUTTE LE FOTO fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Una nuova sede per una emittente che guarda al futuro. Tv9, la storica Telemaremma, si è da pochi giorni trasferita nella sua nuova “casa” in via Aurelia Nord, a Grosseto. Una sede moderna di 1000 metri quadri con studi hi-tech, grandi spazi e una redazione “open space”.

«Finamente ce l’abbiamo fatta – ha commentato Stefano D’Errico, editore di Tv9 -. La vecchia sede ormai era diventata inadeguata ad ospitare un’attività televisiva. Avevamo bisogno di spazi per lavorare meglio e nella nuova sede abbiamo a disposizione molto spazio e possiamo organizzare meglio lavoro e produzione. Gli studi ci consentono di utilizzare regia e sfondi digitali e la postazione unica di redazione rende più facile lavorare insieme».

I telespettatori maremmani si saranno già accorti delle novità che sono andate in onda in questi giorni e sopratutto della nuova veste grafica di Tv9. «La nuova grafica – ha spiegato il direttore Enrico Pizzi, alla guida della redazione giornalistica da qualche mese – è soltanto la cornice e presto arriveranno anche nuovi contenuti. In particolare l’idea è quella di puntare sempre di più sull’informazione. Lo faremo in modo progressivo e presto ci darà l’edizione del tg9 anche di domenica così come stiamo pensando ad uno spazio di informazione pomeridiano».

«L’altro aspetto su cui vogliamo puntare sono i social: saremo più presenti come comunicazione perché vogliamo avvicinarci al pubblico dei più giovani».

Il trasferimento dalla storica sede di via Monterosa è avvenuto lo scorso 16 dicembre: poche ore di pausa per tornare in onda subito dopo con il primo telegiornale da via Aurelia Nord: il primo Tg9 che ha inaugurato la televisione del futuro.

Più informazioni su

Commenti