Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Follonica Gavorrano ospita il Bastia nell’ultima di andata, Vetrini: «Gara da vincere per svoltare»

GAVORRANO – Ultimo turno di andata nel girone E di serie D, con il Follonica Gavorrano intenzionato a tornare alla vittoria, allo stadio Malservisi-Matteini di Bagno, contro il Bastia 1924. I ragazzi di Paolo Indiani sono reduci dalla brutta sconfitta sul campo dell’Albalonga al termine di una partita giocata ottimamente: in particolare i biancorossoblù hanno disputato il più bel primo tempo dell’intera stagione, dominando gli avversari e creando tanto occasioni da rete, riuscendo a finalizzarne purtroppo solo una. Nella ripresa, a causa di una serie di errori il Follonica Gavorrano è stato raggiunto e superato dagli avversari. La squadra maremmana prosegue insomma un percorso di crescita, ma allo stesso tempo non riesce a dare continuità ai risultati (due vittorie e sei pareggi nelle ultime dieci uscite); chiave decisiva questa per iniziare la risalita verso posizioni più consone al valore della rosa.

La gara di domenica contro il Bastia, compagine di buon livello, che ha quattro punti in meno in classifica dei padroni di casa, sarebbe l’occasione per chiudere la deludente prima parte di stagione con un successo, che consentirebbe di allontanarsi dalla zona calda, in attesa di tornare protagonisti dal nuovo anno. In questi giorni il direttore generale Filippo Vetrini ha messo a disposizione di mister Indiani due giocatori d’esperienza, i centrocampisti Francesco Torelli e Daniel Gemignani, che hanno sicuramente innalzato il livello tecnico e messo forze nuove e motivate in un gruppo che crede fermamente in un riscatto.

“Quella con il Bastia – dice il direttore generale Filippo Vetrini – è una gara da vincere obbligatoriamente per dare una svolta alla stagione. Un successo ci consentirebbe di trascorrere più serenamente le festività natalizie, con l’auspicio di disputare un girone di ritorno all’altezza delle aspettative”.

Indiani per questa diciassettesima fatica stagionale deve fare a meno dello squalificato Marco Berardi e degli infortunati Alberto Rosa Gastaldo e Niccolò Carcani. Scontata dunque l’utilizzazione iniziale di uno dei due centrocampisti arrivati con il mercato di riparazione. In avanti esordio dal primo minuto di Lorenzo Benedetti, che costituisce con Cristian Brega una coppia d’oro, probabilmente la migliore della serie D: in due nella passata stagione hanno messo a segno complessivamente cinquanta reti. Sarà un ulteriore motivo d’interesse e di fascino per l’ultima partita dell’anno.

Questi i convocati: Wroblewski, Ombra, Placido, Bruni, Ferrante, Pietro Carcani, Ferraresi, Curcio, Torelli, Gemignani, Grifoni, Pardera, Apolloni, Xhafa, Consonni, Cordovani, Benedetti, Brega, Lombardi e Lepri.

Il programma del 17° turno (domenica ore 14,30): Aglianese-Sporting Trestina, Aquila Montevarchi-Us Grosseto, Calcio Flaminia-Tuttocuoio, Cannara-Sangiovannese, Follonica Gavorrano-Bastia (arbitro Alessio Angiolari di Ostia Lido; assistenti Agostino De Santis di Campobasso e Matteo Gentile di Isernia), Grassina-Ponsacco, Pomezia-Foligno, San Donato Tavarnelle-Monterosi.

La classifica: Monterosi 35 punti; Grosseto 32; Scandicci 31; Albalonga 28; Grassina 25; Sangiovannese 24; Sporting Trestina, Calcio Flaminia 23 e Aquila Montevarchi 23; Foligno Calcio 21; Follonica Gavorrano 19; Aglianese 18; San Donato Tavarnelle e Cannara 16; Bastia e Ponsacco 15; Pomezia 14; Tuttocuoio 9.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.