L’Ottica Bracci rivede la salvezza, due vittorie nelle ultime tre gare

FOLLONICA – Finalmente è arrivata la svolta, sia caratteriale che tecnica, per l’Ottica Bracci Follonica. Nei tre incontri casalinghi in pochi giorni i ragazzi di Todeschini ne vincono due e rientrano a pieno tra le squadre che dovranno lottare per la permanenza in categoria. La prima è arrivata contro il Rosignano per 47-43, squadra tradizionalmente ostica, in contemporanea con il debutto di Mattia Orobello – in prestito dalla Pallacanestro Piombino – centro di 200 cm, che ha dato maggiore sicurezza a tutto il gruppo, nell’ottava di andata disputatasi al Palagolfo lunedì 11 dicembre alle ore 21. Equilibrio costante per tutto il match con errori su entrambi i fronti; alla fine l’ha spuntata l’Ottica Bracci con due liberi proprio di Orobello che ha chiuso a favore degli azzurri la gara. Nel turno successivo invece è stata la giovane compagine del Team 90 Grosseto a sbancare il parquet del Palagolfo per 71-55. Gli ospiti quasi tutti tra i 20 e 18 anni hanno messo in difficoltà gli azzurri con un gioco estremamente veloce e con continui cambi di giocatori.

 
Nella terza ed ultima dell’anno invece, il Follonica è sceso in campo con una buon atteggiamento contro il San Vincenzo nell’undicesima di andata. Inizio equilibrato con le due squadre che alternavano buone giocate ad errori grossolani, nell’ultimo minuto i livornesi con una tripla e tre liberi si portano avanti di 5 punti chiudendo sul 19-14 a proprio favore il primo parziale.
Inizio del secondo quarto di marca ospite che riuscivano a toccare il +10, ma dopo un time out i follonichesi reagiscono difendendo e recuperando palloni trasformati in canestri fino al 29-26 per gli ospiti. Il terzo quarto era il periodo più proficuo per gli azzurri che con le buone prove di Orobello da sotto le plance e Antoniotti da fuori alzavano il ritmo del recupero azzurro che concedeva qualcosa in difesa ma a 10’ dal termine il punteggio diventava 50-46. Follonica inizialmente in  grande spolvero che con 2 triple di Scorza a toccare il 60-50 a 4’ dal termine; segue un finale al cardiopalma con una tripla e due tiri dalla media del San Vincenzo che sfiora il vantaggio ma gli azzurri resistono con Conedera.
Follonica-San Vincenzo 63-62 ( parziali 13-19,13-10,24-17,13-16; progressione 13-19,26-29,50-46,63-62)
Follonica: Staccioli, Maestrini 4, Conedera 14, Scorza © 6, Fedi 2, Anastasi 4, De Stefano 2, Orobello 13, Vichi, Cerbai 2, Bianchi 2, Antoniotti 13. All. Todeschini Vice Vichi
Adesso per l’Ottica Bracci Follonica il prossimo turno sarà quello di riposo previsto dal calendario tornando in campo il giorno 11 gennaio alle ore 18.45 sul campo dell’US Livorno, una delle rivali nella lotta per non retrocedere.

 
11° turno di andata (20/23 dicembre): US Livorno-Grosseto, Chimenti Livorno-Piombino, Jolly Livorno- Rosignano, Stagno- Volterra, Ponsacco-Pisa riposa Dinamo Rosignano
Prossimo turno (5/10 gennaio): Grosseto-Jolly Li, Piombino-Dinamo Rosignano, Rosignano-Stagno, Volterra-Ponsacco, Pisa-Chimenti Li, San Vincenzo-US Li riposa Follonica.
Classifica: Chimenti Li 18, Volterra 16, Stagno 14, Grosseto 12, Ponsacco e Rosignano 10, Pisa 8, Follonica-Dinamo Rosignano e Piombino 6, US Li-Jolly Li e San Vincenzo 4

Commenti