Quantcast

Emozioni e spettacolo in Coppa: manita dell’Istia Campini, Bascalia strabordante

GROSSETO – Settimana dedicata alla Coppa per le squadre di Grosseto, con la disputa dell’ultima giornata dei gironi eliminatori. Quadro quasi completamente definito, mancano solo alcuni recuperi che saranno effettuati durante la pausa per le festività. Nel girone A l’Istia Campini chiude al comando dopo il 5 a 3 sullo Spazio Verde con Baldi a spianare la strada al successo; la seconda classificata scaturirà dallo scontro diretto Good Vibes-Vets Futsal, al momento rinviato. Nel gruppo B il Barbagianni carrozzeria Tirrena di Chigiotti blinda la prima posizione con l’11 a 7 rifilato al Bar Il Porto Talamone (Pagano 4) determinato dai gol di Hasnaoui e Carmellini, mentre nel girone C il Flamengo Futsal si aggiudica 10 a 6 la sfida tra squadre già qualificate con lo Sbratta Praga grazie al duo Barelli-Niccolaini. Nell’altra sfida, Pecorai regala i primi tre punti al Partizan Degrado, con il 10 a 5 sullo Scutari (Erbil 3).

Nel gruppo D Fc Mambo e Sporting Talamone si giocheranno il primato nell’ultimo recupero, dopo aver chiuso la qualificazione nei successi di questa settimana: Franceschelli e compagni superano 11 a 5 la Pizzeria Big Pizza con D’Angelo e Avanzati in evidenza, mentre il team di Biozzi si affida a Lashin per avere la meglio 7 a 5 del Mugen Fc. Briaschi e Marzocchi sono invece gli uomini decisivi dei campioni in carica del Crystal Palace che prende la leadership nel gruppo E con il 10 a 2 nello scontro con gli All Star, mentre l’Emme 29 vince 7 a 1 contro il Roda Beer con i gol di Fazzi e Fommei. Scansano-Tpt Pavimenti e Istia Longobarda-Iss Pro Evolution rinviate nel girone F, mentre il G si conferma il raggruppamento più equilibrato, con tre squadre che chiudono a sei punti. A primeggiare, grazie alla classifica avulsa, è il Muppet che batte 6 a 3 il Bivio Ravi (Bonannata 3) con le doppiette di Taviani, De Rose e Peenacchini, mentre al secondo posto chiudono i Fly Emigrates di Filip nonostante il ko di misura (5-6) con la Pizzeria Pepe Nero, la migliore tra le squadre che prenderanno parte al Tabellone Dilettanti. Nel gruppo H De Luca, Di Girolamo e Santamaria spingono l’Atletico Barbiere al percorso netto dopo il 12 a 8 sul Montenero (Pacenti 4), comunque qualificato come seconda. Nell’altra sfida, Endurance Team in scioltezza (14-3) contro i Wild Boars: Zizi, Conviti e De Luca vanno in gol a ripetizione.

Nel girone I strabordante affermazione (20-1) del Bascalia su I Grifoni, con Demerji, Topada e Pitel particolarmente ispirati: primo posto per i moldavi, accompagnati nella qualificazione dall’Angolo Pratiche, con capitan Coen decisivo con una tripletta nel 5 a 1 al Joga Bonito.Nel gruppo L Pinco Pallino Joe sicuro del primo posto dopo la vittoria a tavolino sul Ristorante Pizzeria Il Melograno, mentre l’altra qualificata uscirà fuori dal recupero tra Aston Villa e Approdo Fc. Nel girone M, invece Rispe Crew primo con la vittoria per 5 a 0 sul Soccer Dream, comunque passato al tabellone principale; nell’altra sfida La Scafarda batte a tavolino il Ritual Fc.

Il Bibar chiude un 2019 da sogno aggiungendo un’altra vittoria al proprio impressionate ruolino di marcia. Nel campionato della zona Sud, Petroselli, Trabucco e Cimmino timbrano il largo 14 a 3 contro il Bar Le Burle, con la capolista che impone un ritmo impressionante alla gara. I Delfini Estetica Helios tengono le distanze, risolvendo 4 a 2 la gara contro gli Spaccatazzine grazie alla doppietta di Pierluigi Conti, mentre sono le triplette di Pennisi e Alocci a regalare all’Mbm Infissi di Vagnoni il successo di misura (7-6) nel derby contro il Paris Saint Gennaro (Della Monaca 3). Infine, prosegue il buon momento dell’Orbetello Futsal, che scala posizioni in classifica con il 9 a 6 inflitto all’Adamantis (Cecconi 3): in evidenza Salzano e Ragatzu.

Il Caffè Barracuda chiama, ma il Ps Car Center risponde fragorosamente nel campionato di calcio a 7 di Grosseto. Il team di Tramannoni rinforza la propria leadership battendo 5 a 1 l’FC Braccagni: doppietta per Salvadori e centri di Miserocchi, Rossi e Camarri per tenere a distanza i ragazzi di Groccia, spinti da un Capolupo superlativo nell’ 8 a 0 rifilato alla Cgil. La cinquina dell’attaccante gli permette anche il balzo in testa alla classifica dei bomber. Nell’ultimo match, grande prova dell’Ink Ind. Tattoo Studio, che batte di misura (3-2) l’Essebi: Orlando, Guerrini e Sbordone sono gli artefici del successo.

Commenti