Spacciatore 18enne scarcerato e trasferito al centro di permanenza per il rimpatrio

Più informazioni su

GROSSETO – Sono stati trasferiti al Cpr, il centro di permanenza per poi essere rimpatriati. Due stranieri, due marocchini di 18 e 32 anni questa mattina sono stati trasferiti da personale della Questura.

Il più giovane dei due, già destinatario di provvedimenti di espulsione, nel pomeriggio di ieri era stato scarcerato per termine della custodia cautelare alla quale era stato sottoposto per il reato di spaccio di stupefacenti.

Il secondo era stato controllato in città nel tardo pomeriggio di ieri dalla Squadra volanti nel corso di servizi di prevenzione allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, irregolare in Italia, con a carico diversi precedenti penali e provvedimenti di espulsione sotto diversi alias, era stato trovato in possesso di droga.

Più informazioni su

Commenti