Quantcast

Risultati di pregio per gli atleti della Kettlebell Raiders al Trofeo Turbigo

FOLLONICA – Hanno lasciato il segno al 17° Trofeo Centro storico Turbigo & Festival dello Sport gli atleti della Kettlebell Raiders di Follonica. All’ultima gara della stagione agonistica 2019, più di 140 gli atleti di kettlebell che si sono sfidati nelle discipline di gara tradizionali (biathlon, che consiste in una gara di slancio e una di strappo, slancio completo e strappo) della durata di 10 minuti e classifica a coefficiente, basata quindi sul peso dell’atleta partecipante.

 
Risultati di pregio per la squadra follonichese: in categoria professionisti, Francesca Artini raggiunge il terzo posto maneggiando due attrezzi da 20 kg; particolare attenzione merita il risultato di Priscilla Stillitano, che a soli 16 anni esegue 42 ripetizioni nella disciplina di slancio completo con due attrezzi da 16 kg, e rappresenta una buona prospettiva per i futuri campionati 2020. Buone prestazioni anche per Godani, Pantaleoni, Stillitano e Ceccarini.
Dario Neretti ottiene un secondo posto con due attrezzi da 28 kg nella disciplina di biathlon, ma protagonista indiscusso è il piccolo Raider Ruben Neretti, di soli 12 anni e con un peso corporeo di 39.2 kg, che conclude i dieci minuti di gara con attrezzi da 10 kg eseguendo 47 ripetizioni di slancio completo, e viene in seguito premiato per la sua esibizione dimostrando una grande tenacia e motivazione.

 
I Kettlebell Raiders si allenano a Follonica nella palestra della scuola di Via Gorizia e da gennaio anche al Palagolfo dove continueranno la loro opera di vivaio con i corsi per adulti ma anche per bambini, dimostrando come, con una tecnica corretta ed una adeguata scelta dei pesi, l’allenamento con i sovraccarichi sia ottimale e favorisca un corretto sviluppo fin dalla tenera età (foto dalla pagina Facebook del team follonichese).

Commenti