Abuso d’ufficio e falso: assolti il segretario generale Bertocchi e il dirigente Marelli

FOLLONICA – Sono stati assolti perché per i giudici «la non colpevolezza era evidente». Si è conclusa in corte d’appello la vicenda giudiziaria che aveva visto coinvolta l’ex sindaco Eleonora Baldi, morta prima della sentenza di primo grado, l’allora assessore Francesca Stella, assolta in primo grado, e Stefano Bertocchi, segretario generale del comune e Paolo Marelli dirigente dell’economato condannati in primo grado e assolti in appello.

L’accusa per loro era di falso e abuso d’ufficio, per la nomina, con delibera del 2009, del direttore generale e quella dell’addetta stampa (mai imputata). Bertocchi e Marelli (quest’ultimo difeso dall’avvocato Carlo Valle), erano stati condannati in primo grado, e questo aveva portato alla sospensione del primo al demansionamento del secondo. Nel frattempo il reato si era prescritto ma i giudici della seconda sezione hanno comunque emesso sentenza assolutoria, una cosa questa, in caso di prescrizione «che avviene solo quando la non colpevolezza è evidente» precisa Valle.

I due imputati sono stati assolti «perché il fatto non sussiste. Una sentenza, questa, che ha ridato dignità anche al sindaco Eleonora Baldi, che non aveva potuto affrontare il processo a causa della sua prematura scomparsa».

Commenti