Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il centro trasfusionale aperto anche di domenica, e gli assessori vanno a donare il sangue

GROSSETO – Donazione al centro trasfusionale di Grosseto per la Giunta comunale. Tre assessori, Fabrizio Rossi, Riccardo Ginanneschi e Fausto Turbanti, sono andati ieri mattina a compiere un gesto solidale e illuminato quale essere la donazione di sangue o plasma.

L’occasione è stata offerta dalla riprogrammazione dell’apertura domenicale che il neo direttore, dottor Fabrizio Niglio ha voluto fortemente incentivare, grazie alla disponibilità dei medici e del personale infermieristico in servizio al centro del Misericordia.

Insieme ai tre assessori erano presenti negli spazi attigui alla sala prelievi anche il presidente provinciale di Avis, Carlo Sestini, i consiglieri di Avis comunale Grosseto, Giuseppe Monda e Vincenzo Martire, la segretaria Raffaella Petrozzi e il referente del IV° Stormo, Giuseppe Massaro.

“Ringrazio gli assessori per la disponibilità che hanno mostrato e per la loro sensibilità – ha commentato il presidente di Avis Provinciale, Carlo Sestini -. Una presenza che non solo è utile come esempio per tutti i cittadini da mutuare, ma soprattuto per lanciare l’apertura domenicale del centro trasfusionale di Grosseto. Infatti, stiamo apprezzando l’impegno che il dottor Niglio e tutto il personale sta mettendo per rendere le strutture trasfusionali sempre più a misura di donatore. In tale contesto, sono convinto, che l’apertura alla domenica può favorire al massimo chi per ragioni lavorative o per impegni personali non può permettersi di andare a donare durante gli altri giorni della settimana. Si parla di tantissime persone, di tutta la provincia, che altrimenti – conclude Sestini – sarebbero escluse da questo gesto essenziale per il mantenimento dei livelli di salute e di sicurezza di tutta la popolazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.