Il carro di carnevale diventa un’associazione: “Neghelli in armonia” si presenta ai cittadini

ORBETELLO – Presentata ufficialmente alla cittadinanza lagunare “Neghelli in armonia”, la nuova associazione che ha come obiettivo principale la realizzazione del carro allegorico del rione in vista del Carnevaletto da Tre Soldi, ma che si pone anche l’obiettivo di coinvolgere la comunità in molteplici attività culturali, ricreative e sociali.

«La comunità neghellese è sempre stata protagonista del Carnevaletto – spiega il presidente di “Neghelli in armonia”, Pasqualino Uloremi – da sempre, infatti, il nostro carro partecipa alla manifestazione e ne ha fatto la storia, particolarmente nei suoi anni d’oro. Oggi il Carnevaletto è ritornato a livelli altissimi e la nostra squadra, dai carristi al gruppo mascherato, dopo tanti anni di lavoro ha bisogno di strutturarsi, coinvolgendo tutto il quartiere, per dare continuità alla nostra attività, non soltanto al nostro lavoro ma anche alla socialità che nasce dallo stare insieme fianco a fianco realizzando qualcosa di bello per gli altri».

«La realizzazione del carro allegorico – aggiunge il vicepresidente, Antonio Papini – è il momento più importante di socializzazione per la nostra comunità durante il periodo invernale, è uno dei pochi vessilli che ancora rappresenta fieramente i colori del quartiere e per noi è importante che tutti i neghellesi partecipino numerosi e si sentano coinvolti. Ci siamo resi conto che quando passa il carro sono in tanti che si affacciano alle finestre con la bandiera rosso/blu, è per questo che noi vogliamo patrimonializzare questo senso di appartenenza organizzando attività, al di là del carro, che rendano ancora più coeso il quartiere».

La costituzione dell’associazione ha trovato anche il supporto dell’amministrazione comunale: all’iniziativa, infatti, hanno partecipato anche il sindaco, Andrea Casamenti,  e l’assessore al turismo e alla cultura, Maddalena Ottali, che hanno ricevuto la tessera di soci onorari.

«Una bella iniziativa che come amministrazione comunale appoggiamo con entusiasmo –  dice il primo cittadino – sicuramente una novità importante che potrà portare un valore aggiunto nella comunità neghellese per la manifestazione del Carnevale sul quale la nostra Amministrazione Comunale ha in questi tre anni investito tantissimo raddoppiando il contributo economico che viene erogato all’associazione Carnevaletto che si occupa dell’organizzazione dell’evento».

«E’ importante – sottolinea l’assessore Ottali – che, finalmente, una realtà culturale e artistica come quella del carro di Neghelli si dia una forma associativa, che può sicuramente realizzare iniziative di pregio non soltanto legate al Carnevaletto, che comunque è uno dei cardini della tradizione di Orbetello, su cui abbiamo investito tanto affinché tornasse a splendere. E’ fondamentale che arte e cultura diventino patrimonio di tutti e che contribuiscano alla crescita del quartiere, non solo in termini di socialità, ma anche in termini di rilancio turistico e, perché no, commerciale. Per questo ringraziamo il presidente e tutti coloro che si sono impegnati in prima persona per la costituzione di “Neghelli in armonia”».

Neg in armonia logo

«Ci poniamo l’obiettivo – conclude il presidente – di consegnare ai giovani del quartiere questa grande passione che può essere un’ importate esperienza di vita, sia nella socialità quotidiana sia per il futuro, nel mondo del lavoro. Al direttivo, nel quale già sono stati inseriti dei giovanissimi, abbiamo affiancato anche degli invitati per aree tematiche per dare la possibilità a tutti di partecipare proponendo progetti e iniziative perché, non solo siamo pronti a mettere a disposizione di tutti la nostra esperienza, ma siamo anche convinti di poterci arricchire e di poter crescere moltissimo grazie al contributo di tutti. Ringraziamo, infine, Alberto Angione, da sempre anima artistica del carro a cui si sono affiancati nuovi talenti, per avere accettato la carica di presidente onorario e aver ideato e dipinto il logo della nostra associazione».

Commenti