Follonica Gavorrano in casa della quarta Albalonga, Indiani: «Bella prova ma vogliamo crescere»

GAVORRANO – La trasferta sul campo dell’Albalonga può rappresentare il crocevia della stagione per il Follonica Gavorrano. I ragazzi di Paolo Indiani giocano domenica (calcio d’inizio alle 14,30) sull’ostico campo della quarta in classifica, reduce dal pareggio a reti bianche di Cannara, per confermare il bel gioco e i miglioramenti visti nelle ultime settimane. Leonardo Bruni (che ha ereditato la fascia di capitano da Federico Conti, che si è svincolato in settimana) e compagni hanno messo insieme quattro risultati positivi con due vittorie e due pareggi e sono rimasti imbattuti in otto delle ultime nove gare.
«Quello con l’Albalonga – dice il mister Paolo Indiani – è un bel banco di prova. Ci dirà come siamo messi e cosa possiamo fare. Loro sono una bella squadra, che occupa posizioni di alta classifica, ma noi vogliamo continuare a crescere e dobbiamo provare a portare a casa qualcosa in più di un risultato positivo».

Nel corso della settimana i ragazzi si sono allenati serenamente, rigenerati dal periodo positivo e da una posizione migliore rispetto a qualche settimana. A fronte delle partenze di Leonardo Costanzo per Sant’Andrea e di Federico Conti non ci sono stati altri arrivi, se non quello del bomber della Pianese Lorenzo Benedetti (25 reti nella passata stagione di serie D, uno quest’anno in dodici partite di serie C) che si è allenato con i nuovi compagni. «E’ un attaccante centrale – sottolinea Indiani – che ci può permettere di proseguire con il 3-5-2 che abbiamo utilizzato anche domenica scorsa. E’ ancora un pochino indietro, per essere rimasto fermo una quindicina di giorni, ma potrebbe essere lui l’unica novità nello schieramento di partenza».

A centrocampo, al fianco di Marco Berardi sarà dunque confermato Federico Apolloni, anche se è tornato a disposizione Mattia Pardera, che ha scontato un turno di squalifica. Prima convocazione invece per il centrocampista Enea Xhafa, uno dei giocatori più interessanti della Juniores. Rosa Gastaldo sta recuperando dall’infortunio ma non è ancora pronto a rientrare in campo. I maremmani scenderanno in campo ad Albano Laziale senza timori revenziali, decisi a confermare i progressi visti dall’arrivo di Indiani, in attesa di nuovi rinforzi dal mercato, con ì’obiettivo di dare il via ad un nuovo corso.

Questi i convocati: Wroblewski, Ombra, Niccolò Carcani, Placido, Bruni, Ferrante, Pietro Carcani, Ferraresi, Valente, Apolloni, Grifoni, Berardi, Pardera, Cordovani, Xhafa, Benedetti, Brega, Lombardi, Vanni, Lepri. Arbitrerà Mallardi di Bari; assistenti Damiano di Trapani e Mainella di Lanciano.

Il programma della 16ª giornata: Albalonga-Follonica Gavorrano, Bastia-Calcio Flaminia, Foligno-Aquila Montevarchi, Us Grosseto-San Donato Tavarnelle, Monterosi-Cannara, Ponsacco-Aglianese, Sangiovannese-Scandicci, Sporting Trestina-Pomezia Calcio, Tuttocuoio-Grassina.

La classifica: Monterosi 32 punti; Us Grosseto 29; Scandicci 28; Albalonga 25; Sangiovannese 24; Grassina 22; Foligno 21; Trestina, Flaminia, Montevarchi 20; Follonica Gavorrano 19; Aglianese 17; San Donato Tavarnelle, Cannara 16; Bastia 15; Ponsacco, Pomezia 14; Tuttocuoio 9.

Commenti