Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato coperto: parte la rivoluzione. Si inizia con le insegne

Oltre 30mila euro di investimento per riqualificare la struttura

GROSSETO – Sono state installate (per opera di Sistema) le nuove insegne che daranno la giusta visibilità al mercato coperto di Grosseto.

Sarà inaugurata giovedì 19 dicembre nel corso dell’evento organizzato nella struttura, tutto dedicato alla valorizzazione e alla commercializzazione del prodotto ittico locale, con show cooking e musica.

Ma questa è solo una delle migliorie apportate al mercato coperto da questa Amministrazione comunale. Solo un anno fa era stato realizzato il bagno accessibile, servizio rivolto all’utenza della struttura.

Presto saranno completati, anche grazie al Servizio Manutenzioni, altri lavori dal valore di 25mila euro, con la creazione di un banco per la somministrazione, installate nuove porte e delle grate divideranno la parte commerciale dal magazzino. Sarà sistemato anche l’impianto di riscaldamento e completati alcuni rivestimenti.

Una parte delle opere è già stata completata, la restante sarà finita in questi mesi. Allo stesso tempo è stata valorizzata l’immagine del mercato coperto puntando sulla comunicazione. Un investimento totale che supera i 30mila euro e che vuole valorizzare il mondo del commercio, comprese le specialità del territorio.

“L’operazione di riqualificazione – dicono il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alle Attività produttive Riccardo Ginanneschi – non terminerà con i lavori: nel 2020 sarà indetto il bando per la riassegnazione dei banchi liberi e crediamo che l’investimento che stiamo facendo in questo periodo sia un ottimo incentivo per fare in modo che la struttura potenzi ulteriormente la sua offerta, continuano a offrire un servizio unico e di qualità sul territorio”.

“Con la modifica fatta al Regolamento del Commercio sarà ammessa, all’interno del Mercato coperto, anche la somministrazione riservandone uno spazio in sede di bando e completando così l’offerta possibile – conclude l’assessore Ginanneschi – andando esattamente nella direzione di una riqualificazione volta a rivitalizzare la struttura durante tutto l’anno, attirando il più ampio target di clientela”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.