Sostegno al turismo e alle attività produttive: arriva il bando per le piccole e medie imprese

GROSSETO – Pubblicato da Far Maremma un bando sulla misura 6.4.5, che si rivolge alle micro, piccole e medie imprese, che esercitano attività ricettive di cui alla legge regionale sul turismo (ad esempio alberghi, bed & breakfast, affittacamere, campeggi) e iscritte al registro imprese della Camera di Commercio.

Il bando intende favorire in particolare la realizzazione di investimenti nel  settore  turistico  privilegiando  l’integrazione  con  il  tessuto  agricolo  locale,  con riguardo alle produzioni locali, ai mercati locali e alla filiera corta. Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale pari al 40% del costo totale ammissibile.

La percentuale di contribuzione è elevabile al 50% nel caso di giovani imprenditori (età inferiore a 40 anni) o nel caso in cui gli interventi siano localizzati in un Comune avente indice di disagio superiore alla media regionale.L’importo massimo di contributo pubblico concedibile per ciascuna domanda non può essere superiore a 50.000,00 euro. L’importo minimo è pari a 3.000,00 euro. Gli investimenti finanziabili riguardano l’adeguamento e l’ampliamento delle strutture turistico ricettive e dei servizi complementari e connessi con l’attività ricettiva. Sono inclusi anche gli interventi di adeguamento e miglioramento delle strutture allo scopo di conformarsi ai nuovi requisiti minimi in materia di normativa igienico-sanitaria, accesso ai portatori di handicap, sicurezza nei luoghi di lavoro, antisismica, protezione dell’ambiente.

I richiedenti possono presentare la domanda di aiuto a decorrere dal 15 gennaio 2020 ed entro le ore 13:00 del 20 febbraio 2020, mediante compilazione dell’apposita domanda on-line disponibile sul sistema informativo di Artea www.artea.toscana.it.

Sono previsti, inoltre, tre incontri di animazione partecipata al fine di presentare il bando e raccogliere eventuali idee progettuali: il 17 dicembre alle ore 15 ad Arcidosso, presso la sala Cred dell’Ucm Amiata Grossetana; il 18 dicembre alle ore 16,30 a Pitigliano, al Teatro Salvini; il 19 dicembre alle ore 10 a Gavorrano, presso il Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane.

Commenti