Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Botti e petardi: incontro con i ragazzi. Ecco cosa non fare

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolto oggi il primo incontro nato dalla collaborazione tra l’assessorato alla Sicurezza del Comune di Grosseto e l’associazione Controllo del vicinato. Tanti ragazzi delle scuole grossetane hanno partecipato alla conferenza sul tema: “Pirotecnica – conoscere il pericolo è garanzia di sicurezza”, all’Aula Magna del Polo universitario di Grosseto. Alla presenza dell’assessore Fausto Turbanti, Enzo Musardo ha illustrato le tematiche oggetto della conferenza.

La conferenza, prevista nel piano formativo associazione Controllo di vicinato 2019 “Nuova Grosseto Insieme” di Opificio delle idee per Grosseto, presieduto da Barbara Bonari, è la prima di una serie in programma, tutte dirette a promuovere la sicurezza partecipata.

«Da sottolineare – affermano gli organizzatori – l’intervento di Marlena Greco Giacolini per Enpa. Ha evidenziato le sofferenze che provocano i botti ed i fuochi pirotecnici negli animali; Giacolini ha fornito utili indicazioni per prevenire incidenti, ed ha invitato calorosamente tutti i ragazzi presenti ad evitare di scoppiare petardi e comunque di farlo sempre in sicurezza, e mai in presenza di animali».

«Erano presenti gran parte dei coordinatori dei gruppi di controllo di vicinato che operano sul territorio della nostra provincia: Amiata, San Guglielmo Castiglione della Pescaia, San Niccolò Roccastrada, San Giuliano Gavorrano, Grosseto Chiocciolaia-Cernaia-Squadre basse, parco diversivo – Pace, centro storico, Rispescia-Alberese, Aurelia antica-stadio-Gorarella, Barbanella-Verde Maremma, Marina – Principina».

Il prossimo incontro formativo tratterà il tema dell’allerta meteo e del rischio idrogeologico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.