Raid dei vandali nella notte: prese di mira le associazioni. Danni anche all’ufficio turistico fotogallery

ORBETELLO – Raid dei vandali la notte scorsa nel centro storico di Orbetello: presi di mira la sala espositiva ex Frontone di Talamone, i locali dell’ufficio turistico e quelli dell’ex informagiovani, luoghi sinonimo di attività sociale, turistica e culturale, che sono stati devastati.

Porte scardinate e vetri rotti, questo è lo spettacolo che si è trovato di fronte chi è andato a controllare le sale questa mattina, chi per andare a lavorare, chi per ultimare l’organizzazione di attività già programmate: «Sono entrati probabilmente nella notte – conferma l’assessore al patrimonio del Comune di Orbetello, Stefano Covitto – siamo stati avvisati questa mattina quando chi di dovere è andato ad aprire i locali. Sono stati allertati immediatamente anche Polizia Municipale e Carabinieri».

«Hanno procurato danni – prosegue l’assessore – in particolare alle porte, oltre a infrangere i vetri delle porte di accesso di alcuni locali ma, dopo alcune verifiche, sembra che non manchi niente e che si tratti di un atto di mero vandalismo. E’ un atto gravissimo, inqualificabile, che reca un danno e che fa veramente male alla comunità in quanto presi di mira sono locali adibiti all’attività sociale e culturale delle numerose associazioni locali».

Sulla vicenda indagano le autorità competenti.

Commenti