L’ultima Tuttocuoio alla corte del Follonica Gavorrano, Vetrini: «Massima attenzione»

GAVORRANO – Dopo i cinque punti delle ultime tre partite, il Follonica Gavorrano si confronterà domani fra le mura amiche con il fanalino di coda Tuttocuoio. Una gara assolutamente da vincere per i ragazzi di Paolo Indiani a tre giornate dalla fine dell’andata per presentarsi alla seconda parte della stagione in posizioni più consone alle aspettative della società. Con l’arrivo di Indiani sulla panchina maremmana, i biancorossoblù hanno cambiato mentalità, hanno un’identità di gioco. In sette delle otto gare disputate nella nuova gestione il Follonica Gavorrano è tornato a casa con almeno un punto e il prossimo obiettivo sarà di trasformare i pareggi in vittorie. E in questo senso un aiuto potrebbe arrivare dai giocatori che verranno ingaggiati in questo mercato di riparazione.

Alcune partenze tra le fila dei maremmani nell’ultima settimana: Marco Dell’Aquila è tornato a Cesena, Matteo Fracassini si è sistemato al Trestina; hanno lasciato la squadra anche Leonardo Costanzo e Nicola Lamioni. E’ arrivato invece Federico Apolloni, classe 2002, centrocampista centrale scuola Empoli, prelevato dal Ponsacco. E probabilmente il nuovo arrivato andrà subito in campo, viste le assenze per squalifica di Pardera e Conti e l’infortunio di Rosa Gastaldo che necessita di una decina di giorni di convalescenza.

Il Follonica Gavorrano contro il Tuttocuoio, che ha ingaggiato l’ex Massese Molinaro, metterà a referto solo diciotto giocatori, compresi i tre portieri. Al debutto ufficiale in prima squadra il difensore Ciro Curcio, classe 2003, che milita nella Juniores nazionale guidata da Giulio Biagetti

“Il Follonica Gavorrano deve vincere – dice il direttore generale Filippo Vetrini – ma sarà una partita condizionata dal mercato. Le due squadre stanno cambiando qualcosa nella rosa e quindi scenderanno in campo a ranghi ridotti. Ai ragazzi chiedo la massima attenzione, perché quello del Tuttocuoio è un ultimo posto in classifica ingiusto”.

RAPPRESENTATIVA DI SERIE D. Grande soddisfazione, intanto, in casa Follonica Gavorrano per la convocazione di tre giocatori per la rappresentativa di serie D allenata da mister Giannicheda, che ha convocato i difensori Davide Ferrante (2001), che già ha fatto parte della selezione lo scorso anno, e Pietro Carcani (2002) e l’attaccante Vieri Di Blasi (2002), attualmente in prestito al Grassina. Un risultato eccezionale per la società, se si pensa che tra i 36 atleti a disposizione ci sono solo quattro toscani e tre provengono dalla Maremma.

Questi i convocati: Wroblewski, Ombra, Niccolò Carcani, Placido, Bruni, Ferrante, Pietro Carcani, Ferraresi, Galvanio, Curcio, Grifoni, Berardi, Cordovani, Apolloni, Brega, Lombardi, Vanni, Lepri. Arbitrerà Pacella di Roma 2; assistenti Pischedda di Torino e Consonni di Treviglio. Il fischio d’inizio è domani domenica alle 14,30 al Malservisi-Matteini.

Il programma della 15ª giornata: Aglianese-Foligno, Aquila Montevarchi-San Donato Tavarnelle, Calcio Flaminia-Ponsacco, Cannara-Albalonga, Follonica Gavorrano-Tuttocuoio, Grassina-Sporting Trestina, Monterosi-Sangiovannese, Pomezia-Us Grosseto, Scandicci-Bastia.

La classifica del girone E: Monterosi 28 punti; Grosseto 26; Scandicci 25; Albalonga e Sangiovannese 26; Sporting Trestina 20; Grassina 19; Foligno 18; Aglianese, Aquila Montevarchi e Flaminia 17; Follonica Gavorrano e San Donato Tavarnelle 16; Bastia e Cannara 15; Ponsacco, Pomezia 14; Tuttocuoio 9.

Commenti