La Maremma vola a Bruxelles per parlare del futuro delle località balneari

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani in questi giorni è volato a Bruxelles per una missione operativa insieme ai rappresentanti dei comuni di San Vincenzo, Monte Argentario, Capalbio e Camaiore, oltre a rappresentanti di altre località marine. In agenda una serie di incontri e di appuntamenti per discutere le istanze delle località balneari della costa Toscana.

«Giornata densa di appuntamenti quella che abbiamo avuto mercoledì – dice Farnetani – iniziata con il meeting coordinato dal presidente dell’Europarlamento David Sassoli il quale ha espresso grande soddisfazione per quanto fatto finora dal G20s delle spiagge, il summit delle località balneari italiane che si è tenuto proprio a Castiglione della Pescaia a fine settembre».

«Ambiente, sostenibilità ed economia circolare – prosegue il sindaco di Castiglione della Pescaia – sono state le tematiche affrontate invece con diversi esponenti del Parlamento europeo in un focus sulle specificità della Costa Toscana».

«Si è svolto – aggiunge Farnetani – anche un incontro nella sede della Regione Toscana a Bruxelles con la dottoressa Pollazzi, dove sono stati affrontati i problemi sulla direttiva servizi, turismo e supporto come “vetrina” degli enti locali a Bruxelles».

«Particolarmente significativo – conclude il primo cittadino di Castiglione della Pescaia – è stato l’incontro con l’europarlamentare toscana Simona Bonafè, che ci ha offerto l’occasione per illustrare i progetti Toscana Costa Sostenibile, “Arcipelago pulito”, il nostro plasticfree e quanto fatto fino a oggi dal G20s delle Spiagge italiane».

Per il Comune di Castiglione hanno preso parte agli incontri al Parlamento europeo il sindaco Giancarlo Farnetani e l’assessora al Turismo Susanna Lorenzini, Capalbio era rappresentato dal sindaco Settimio Bianciardi, il Comune di Monte Argentario dal primo cittadino Franco Borghini, per San Vincenzo era presente il sindaco Alessandro Baldini e l’assessora Elisa Malfatti e faceva parte della delegazione per il Comune di Follonica l’assessore Alessandro Ricciuti.

Commenti