350mila euro per la mobilità sostenibile: nuova pista ciclopedonale in città. Ecco il progetto

FOLLONICA – Sarà un collegamento ciclopedonale a connettere il Parco centrale con via della Pace e il quartiere di Cassarello. La Giunta comunale ha, infatti, approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica redatto dallo Studio Bottai e Associati di Cecina.

“L’obiettivo – dichiara il sindaco Andrea Benini – è quello di ricucire due parti importanti della città, anche nell’ottica del trasferimento delle scuole medie nel nuovo Polo scolastico del Parco centrale, e di farlo investendo sulla mobilità sostenibile, costruendo un’infrastruttura a misura di pedone e ciclista. In questi anni abbiamo investito molto in sostenibilità e nella progettazione di una città attenta ai nuovi bisogni dei cittadini, come quello di una migliore qualità della vita e di una diminuzione degli spazi riservati alle auto, per poter godere al meglio delle bellezze della città, vivendole con ‘lentezza’ in bicicletta o a piedi.”

L’intervento, già inserito nel Programma triennale dei Lavori pubblici 2019/2020 approvato con delibera di Consiglio comunale n.14 del 5 aprile 2019, consiste nello sviluppare un tracciato che connetta la pista ciclabile di via Romagna – via della Pace al Parco centrale e in particolar modo all’area dove sorgerà il Polo scolastico.

“L’area verde dietro le cannelline di via della Pace – dichiara il vicesindaco Andrea Pecorini – diventerà la cerniera naturale fra il vecchio e il nuovo: da lì partirà il nuovo percorso ciclopedonale che supererà la Gora con un ponte fino ad arrivare al Parco. Le nuove scuole saranno sicuramente una sfida dal punto di vista della progettazione della nuova mobilità nella zona del Parco Centrale e questo è il primo importante intervento che va nella direzione di pianificare un sistema di mobilità sostenibile che non ingolfi la città di auto negli orari di entrata e uscita dalle scuole”.

Il progetto prevede, oltre al percorso principale di collegamento fra via della Pace e la futura area scolastica, un ulteriore percorso che collegherà via della Pace al centro urbano snodandosi parallelamente a via della Pace nell’area verde dietro le case e ricongiungendosi alla pista ciclabile di viale Europa.

“Questo percorso – continua Pecorini – può sembrare un doppione della già esistente pista ciclabile di via della Pace, ma non è così. Quel percorso è già utilizzato da tutti quei cittadini che preferiscono attraversare il verde quindi abbiamo ritenuto importante renderlo più piacevole e sicuro. Si tratta comunque di uno stralcio funzionale separato dall’opera principale di collegamento con il Parco Centrale e potrà essere realizzato, quindi, in tempi diversi”.

L’intervento complessivo comporta una spesa di 350mila euro, di cui 275mila per lavori e 75mila per somme a disposizione nei limiti di quanto previsto dal Programma triennale dei Lavori pubblici.

Commenti