Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Meet, Test & Treat”: in piazza “contro” l’Aids. Tutte le iniziative

Più informazioni su

GROSSETO – In occasione della giornata mondiale contro l’AIDS, la Croce Rossa italiana organizza la giornata “Meet, Test & Treat” per la sensibilizzazione e prevenzione contro le malattie sessualmente trasmissibili, patrocinata dal Comune di Grosseto.

Sabato 30 novembre in piazza Dante Alighieri, dalle 17 alle 23, sarà presente un gazebo in cui sarà possibile avere informazioni utili sulle malattie sessualmente trasmissibili come AIDS, sifilide ma anche HPV e Epatite C, attraverso colloqui con specialisti, materiale illustrativo e tramite strumenti interattivi come video e giochi di ruolo, per avvicinare anche i più giovani alla prevenzione. Sarà inoltre presente in piazza un ambulatorio mobile in cui ci si potrà sottoporre, gratuitamente e in maniera anonima, al test di screening HIV e sifilide.

“Sensibilizzare la popolazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, in special modo i giovani e la comunità LGBTQ+, rappresenta una strategia sanitaria fondamentale per combattere comportamenti a rischio e promuovere stili di vita sani e sicuri – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Mirella Milli, assessore al Sociale – . Sebbene la scienza abbia fatto passi da gigante nel limitare gli effetti di malattie potenzialmente mortali come l’HIV, la prevenzione resta l’unico modo efficace per salvaguardare la salute contro i gravissimi pericoli rappresentati da queste patologie. Per alcune malattie come l’Hpv (papilloma virus) è importante ricordare l’importanza del vaccino per entrambi i sessi, gratuito per le ragazze tra gli 11 e i 14 anni e di recente anche per i ragazzi di 12 anni.”

“Proprio verso i giovani è rivolta l’attività della Croce Rossa di Grosseto – afferma Andrea Marchi, delegato attività Giovani del Comitato CRI di Grosseto –. Nel 2019 abbiamo realizzato attività dentro le scuole superiori, attività in piazza e nelle discoteche della provincia. Nel 2018 per la prima volta abbiamo realizzato a Grosseto, con con il patrocinio del Comune di Grosseto, la campagna “Meet, Test & Treat” ideata dal Dott. Barra, fondatore di Villa Maraini a Roma. Per sconfiggere HIV il primo passo fondamentale è sapere il proprio stato di salute e perciò i test rapidi sono uno strumento fondamentale e insostituibile, infatti anche nel 2019 saremo nuovamente in piazza per offrire la possibilità a tutti di testarsi.”

La Giornata mondiale contro l’AIDS dal 1988 è celebrata in tutto il mondo il 1 dicembre di ogni anno. In Italia sono circa 130.000 i pazienti cronicizzati e, negli ultimi sette anni, il numero di nuove diagnosi è stato stabile con circa 3500 nuovi casi ogni anno, che interessano soprattutto i giovani tra i 25 e i 29 anni e sono causati per la maggior parte da infezioni a trasmissione sessuale, sia da rapporti eterosessuali che omosessuali. La giornata mondiale contro l’AIDS rappresenta, quindi, un’importante occasione per promuovere prevenzione e assistenza, combattere i pregiudizi e sollecitare i governi e la società civile affinché vengano destinate risorse appropriate per la cura e le campagne di informazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.