Chirurgia Orbetello, Udc: «La Asl non lasci scoperto un settore così importante»

ORBETELLO – Anche l’Udc di Grosseto e Orbetello interviene sulla chirurgia di Orbetello. «L’ospedale, è rimasto privo di due chirurghi che hanno scelto il privato; l’ipotesi di un operatore sanitario che dovrebbe operare anche a Grosseto e a Massa Marittima rappresenterebbe solo una toppa molto eziale. E attendere il concorso pubblico significa, considerati i precedenti, attendere almeno sei mesi».

«Da qui la richiesta alla direzione dell’Usl sud est di non lasciare sguarnito un settore così importante per la sanità pubblica almeno della zona sud e di fare quindi tutto il possibile per assicurare a Orbetello i due chirurghi he mancano prima possibile, in questo contesto andrebbero risolti anche i nodi che, ad oggi, impediscono il pieno decollo dell’ortopedia (manca ancora un medico) e la sua qualificazione nella provincia di Grosseto, per la quale esistono le potenzialità, ma manca una chiara strategia» conclude Gianluigi Ferrara vice commissario provinciale vicario dell’Udc.

Commenti