Footgolf, il follonichese Samuele Bogi conquista la Kristom Cup dopo gli spareggi finali

GAVORRANO – È calato il sipario della Kristom Cup di footgolf disputata al Golf Club Toscana Il Pelagone lo scorso fine settimana. Nonostante le condizioni metereologiche avverse, che hanno parecchio appesantito le diciotto buche gavorranesi, la grande quantità d’acqua ha drenato in maniera esemplare e le gare si sono potute svolgere senza alcun problema e con risultati di prestigio.
A vincere la kermesse gavorranese è stato uno degli uomini di punta di casa, Samuele Bogi (nella foto), che si è aggiudicato la vittoria dopo lo spareggio ai penalty put. Terminata la gara con meno nove colpi sotto il par, ha dovuto sfidare allo spareggio altri due atleti che, come lui, avevano terminato con lo stesso punteggio. Concentrazione e lucidità hanno però portato il footgolfer follonichese a salire sul gradino più alto del podio e ad immagazzinare punti importanti in previsione del mondiale giapponese del 2020.

Un’altra bella soddisfazione giunge da Paolo Matteini che, dopo aver terminato la gara con un meno quattro, anche lui si è visto costretto a conquistare la terza posizione della categoria over 45 ai penalty put e chiudendo 16esimo nella classifica assoluta.
Di rilievo anche la prestazione di Antonio Melillo, che con un meno tre finale, ottiene una buonissima sesta posizione nella categoria over 45 e la 21esima piazza in quella assoluta.
Più staccati gli altri maremmani di casa Maurilio Ceccherini, Daniele Busoni e Giacomo Fillini.
Il prossimo appuntamento con il footgolf al Golf Club Il Pelagone, è in programma per domenica 15 dicembre, in occasione della giornata “Open Day”, organizzata dal resort gavorranese, nella quale il footgolf sarà insieme ad altri sport come golf, tennis, moutainbike e fitwalking, a disposizione di tutti coloro che vorranno cimentarsi e provare gratuitamente oltre a passare una bella giornata in compagnia di tanti sportivi in una delle più suggestive location toscane.

Commenti