Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La caserma dei Carabinieri torna a Roccastrada: presidio importante per la sicurezza

ROCCASTRADA – Sarà una cerimonia importante quella prevista per il prossimo martedì 26 novembre a Roccastrada perché segnerà, dopo una lunga assenza di alcuni anni, il definitivo ritorno ufficiale del presidio dei Carabinieri nel capoluogo.

La cerimonia che si svolgerà a partire dalle ore 10.30 in via del Pino, prevede il seguente programma: alle ore 10,30 schieramento e afflusso degli invitati, alle ore 10,40 resa degli onori alla massima autorità ed a seguire alzabandiera, interventi delle autorità ed infine taglio del nastro con benedizione e visita dei locali. Al termine della cerimonia, per tutti i partecipanti, è previsto un piccolo rinfresco.

Molte le autorità invitate che saranno presenti a partire da prefetto, questore, vescovo di Grosseto, i vertici dell’Arma dei carabinieri, autorità politiche e istituzionali e sindaci dei Comuni. Sono invitati e saranno presenti anche i ragazzi delle scuole di Roccastrada.

I militari si erano insediati già da alcuni giorni e il comando era già operativo a tutti gli effetti, ma la cerimonia di martedì prossimo sancirà la definitiva conclusione di un percorso lungo e vorticoso, ma fortemente voluto dall’Amministrazione comunale.

“L’Amministrazione Comunale ha sempre operato – queste le parole del sindaco Francesco Limatola – per rispettare l’impegno preso con la comunità locale di mettere a disposizione dell’Arma un edificio idoneo ad ospitare il suo ritorno a Roccastrada. Ringrazio sentitamente la Prefettura di Grosseto ed il Comando Provinciale dell’Arma – prosegue Limatola – per la collaborazione e la sinergia messa in campo, finalizzate a restituire alla comunità di Roccastrada questo importante presidio per la sicurezza dei cittadini come obiettivo comune e condiviso”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.