Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’almanacco del Giunco: il 17 novembre debutta la prima opera di Verdi e inaugurazione del Canale di Suez

Più informazioni su

GROSSETO – Domenica 17 novembre, Santa Elisabetta d’Ungheria vedova, il sole sorge alle 7.13 e tramonta alle 16.45. Accadeva oggi:

474 – Dopo dieci mesi di regno muore il giovane imperatore romano d’Oriente Leone II; gli succede il padre Zenone, già reggente durante il regno del figlio

1292 – Giovanni di Scozia diventa re di Scozia

1558 – Inizia l’epoca elisabettiana: muore la regina Maria I d’Inghilterra e le succede la sorellastra Elisabetta I d’Inghilterra

1570 –Un intenso terremoto colpisce Ferrara

1603 – L’esploratore, scrittore e cortigiano inglese sir Walter Raleigh viene processato per tradimento

1741 – Vaticano: il papa Benedetto XIV pubblica la Lettera Enciclica Satis vobis compertum sul sacramento del matrimonio, sulla regolamentazione circa i preliminari per la celebrazione del matrimonio e sulle dispense per i matrimoni segreti

1796 – Guerre napoleoniche: Battaglia di Arcole – Le forze francesi sconfiggono gli austriaci in Italia

1820 – Il capitano Nathaniel Palmer diventa il primo statunitense ad arrivare in Antartide (la Penisola Palmer prenderà il nome da lui)

1839 – La prima opera di Giuseppe Verdi, Oberto, Conte di San Bonifacio, debutta a Milano

1856 – Sul fiume Sonoita, nell’odierna Arizona meridionale, l’esercito statunitense fonda Fort Buchanan allo scopo di controllare i nuovi territori acquisiti con l’acquisto di Gadsden

1863 – Guerra di secessione americana: inizia l’Assedio di Knoxville – Le forze confederate del generale James Longstreet pongono sotto assedio Knoxville (Tennessee) (le due settimane di assedio e l’unico attacco furono privi di successo)

1869 – In Egitto, il Canale di Suez, che collega il Mar Mediterraneo al Mar Rosso, viene inaugurato con una cerimonia

1871 – La National Rifle Association ottiene uno statuto dallo stato di New York

1878 – Giovanni Passannante attenta alla vita di re Umberto I di Savoia

1903 – Il Partito Social democratico dei lavoratori russo si scinde in due gruppi; i Bolscevichi (che in russo significa “maggioranza”) e i Menscevichi (“minoranza”)

1922 – L’ex sultano dell’Impero ottomano Mehmed VI va in esilio in Italia

1939
– Eccidi nazisti degli studenti cecoslovacchi che si opponevano alla guerra
– Viene istituita la linea aerea Roma – Rio de Janeiro

1962 – A Washington, il presidente statunitense John F. Kennedy inaugura il Dulles International Airport

1969 – Guerra Fredda: i negoziatori sovietici e statunitensi si incontrano a Helsinki per dare il via ai negoziati SALT I.

1970
Douglas Engelbart riceve il brevetto per il primo mouse
– Guerra del Vietnam: il tenente William Calley viene processato per il Massacro di My Lai
– Programma Luna: L’Unione Sovietica fa atterrare la Lunochod 1 sul Mare Imbrium della Luna

1973 – Insurrezione degli studenti del Politecnico di Atene contro il regime militare in Grecia

1979 – Crisi degli ostaggi in Iran: il leader iraniano Ruhollah Khomeini ordina il rilascio dei 13 ostaggi americani dell’ambasciata statunitense di Tehran

1983 – In Chiapas nel Messico viene fondato l’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

1985 – Esce il primo numero di Phrack

1988 – I Paesi Bassi diventano la seconda nazione ad essere connessa ad Internet

1989 – Guerra Fredda: inizia la Rivoluzione di velluto in Cecoslovacchia

1997 – A Luxor, in Egitto, 62 persone vengono uccise da 6 militanti islamici all’esterno del Tempio di Hatshepsut.

2000 – Alberto Fujimori viene rimosso dall’incarico di presidente del Perù

2003 – Arnold Schwarzenegger si insedia come governatore della California

2018 – Iniziano in Francia le manifestazioni dei gilet gialli

Fonte: il.wikipwdia.org

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.