Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Impegno a Sarzana per il Circolo Pattinatori, Vecoli: «Stare attenti e giocare tranquilli»

GROSSETO – Il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox alla ricerca di continuità. Domani sabato alle 16, con l’arbitraggio di D’Asio di Lodi, sulla pista di Sarzana gli uomini di Massimo Mariotti sfideranno i rossoneri nella sesta giornata di andata del campionato di A2 di hockey su pista. Una partita sulla carta abbordabile ma guai a fidarsi della voglia di ricatto dei padroni di casa che sulla pista del Vecchio Mercato, dalle dimensioni ridotte, possono dar noia a chiunque grazie ad un mix di giocatori giovani e di esperienza.

I biancorossi, dopo il successo sonante con il Pordenone in casa, hanno però la possibilità di allungare in graduatoria. I rossoneri hanno nel bomber Simone Fioravanti la miglior arma offensiva, sempre a segno e con sette reti all’attivo. Il Grosseto però c’è e ha superato l’ultima miglior prestazione di quello stesso Circolo Pattinatori, allenato da Marco Mariotti in A2, nella stagione 1985-86. In quel Grosseto c’era anche Enrico Mariotti fratello di Massimo e il bilancio dopo quattro partite fu di tre vittorie e una sconfitta.

“Se guardiamo la classifica è un testa coda – inizia il tecnico Massimo Mariotti – La squadra sta andando bene ma abbiamo giocato tre partite in casa e voglio vedere la stessa concentrazione anche in trasferta. Abbiamo toppato il primo tempo di Trissino, che poi è l’unica trasferta che abbiamo giocato anche se alla fine abbiamo vinto. A Sarzana dobbiamo dunque giocare con lo stesso piglio. Perchè tutto questo fa parte del percorso crescita di una squadra che ha delle ambizioni”.

“Sarzana? Dobbiamo stare attenti ma se giochiamo come sappiamo non avremo problemi”. Inizia così Gionata Vecoli (nella foto di Mimmo Casaburi), l’attaccante biancorosso alla sua seconda stagione in Maremma con la maglia del Cp Grosseto. “La società mi ha dato la possibilità di giocare ancora con questa maglia e sono molto contento – continua il bomber viareggino – credo che se tutti remiamo dalla stessa parte possiamo fare grandi cose. In queste prime partite abbiamo dimostrato che la squadra da battere siamo noi, ma la nostra forza è anche la nostra debolezza. L’importante è giocare con tranquillità, a cominciare da Sarzana”. I convocati: Michael Saitta, Tommaso Bruni, Gionata Vecoli, Andrea Gemignani, Pablo Saavedra, Carlo Gucci, Luigi Brunelli, Alessandro Saitta, Federico Buralli, Matteo Battaglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.