Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scomparsa da ieri nei boschi: la donna è stata trovata fotogallery

Più informazioni su

MONTIONI – Aggiornamento 11.50: La squadra dei Vigili del Fuoco ha raggiunto la donna, visibilmente provata dalla notte passata all’aperto, in una zona particolarmente impervia, ed ha predisposto il suo recupero con l’elicottero dei Vigili del nucleo di Arezzo, che è avvenuto tramite verricello. In atto il trasferimento della donna all’ospedale di Piombino.

Massiccio lo spiegamento di forze del comando Vigili del Fuoco di Grosseto, dei limitrofi di Siena, Arezzo e Livorno, e di volontari. La presenza di personale qualificato nella ricerca dei dispersi ed il coordinamento delle ricerche dalla sala operativa di Grosseto e dell’Unità di crisi locale del comando sul posto hanno permesso la localizzazione della donna.

Aggiornamento ore 11.30: La donna scomparsa ieri nel bosco di Montioni è stata localizzata ed è viva. In corso il recupero con l’elicottero.

Aggiornamento ore 10.22: Alle ricerche si è unito anche l’elicottero Drago del nucleo dei Vigili del fuoco di Arezzo. Il mezzo sta giungendo su Montioni.

News ore 8.30: Sono in corso da ieri pomeriggio le ricerche di una donna di 65 anni, che era andata a funghi col marito nella zona di Montioni, comune di Follonica. I due si sono separati, perdendosi di vista, l’uomo ha dato l’allarme ed è stato ritrovato poco dopo, mentre la moglie, straniera, senza cellulare con sé, non è ancora stata ritrovata e ha passato la notte nel bosco.

Sul posto, oltre a due squadre dei Vigili del fuoco, una del distaccamento di Follonica e una della sede centrale Grosseto, presente l’unità di comando avanzato (Ucl) per la ricerca tramite metodologia Tas (topografia applicata al soccorso) e unità cinofile VVF, 16 unità oltre a carabinieri, il Soccorso alpino con le unità cinofile Sast e volontari.

Nel 2013 un uomo, Antonio Proia, si perse nella stessa zona, purtroppo non fu più ritrovato (a questo LINK gli articoli di allora).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.