Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: ecco la pista ciclabile in plastica riciclata. Sarà pronta a breve, ecco dove

Più informazioni su

 

FOLLONICA – Saranno 250 i metri complessivi di percorso ciclopedonale in plastica riciclata che collegheranno il ponte sul Petraia alla scuola Arrigo Bugiani e alla Biblioteca della Ghisa. Con Determina Dirigenziale n°852 l’Amministrazione Comunale ha, infatti, dato il via all’acquisto del materiale necessario al completamento del percorso all’interno dell’Ilva i cui primi 20 metri erano stati installati all’inizio di settembre.

“La sperimentazione dei primi 20 metri di percorso in plastica riciclata – dichiara il vicesindaco Andrea Pecorini – ha dato risultati positivi e siamo molto soddisfatti di poter completare l’intera passerella ciclopedonale all’interno dell’Ilva utilizzando la plastica riciclata.

E’ stato un esperimento che si poneva come obiettivo quello di migliorare la fruibilità del percorso, raddoppiandone la larghezza, coniugando all’accessibilità la sostenibilità. Utilizzare la plastica riciclata, certificata e proveniente da raccolte urbane, infatti, è importante per sottolineare quanto la città di Follonica punti sull’economia circolare. Lo scarto della raccolta rifiuti, se ben differenziato, può rinascere e diventare nuovo materiale che può essere utilizzato in città per migliorarne il decoro. Ma la cosa interessante è proprio il risparmio di CO2, poichè    per ogni chilogrammo di plastica riciclata  si risparmiano 28.500 chili di anidritre carbonica”.

“Non ci aspettavamo – aggiunge il Sindaco Andrea Benini- che il nostro progetto avesse un’eco così vasto, ma è un onore per me e per questa Amministrazione aver contribuito a portare il nome della città di Follonica alla ribalta nazionale ed internazionale per l’innovazione che la pista ciclopedonale in plastica riciclata porta con sé.

In questi mesi siamo stati contattati da molte altre Amministrazioni e dalla Regione Toscana affinché la nostra buona pratica potesse diventare da esempio per altri comuni e speriamo che in tanti ci seguano”

Per il completamento del percorso ciclopedonale saranno utilizzate 1500 doghe per un importo totale di 61.000€.

I lavori saranno eseguiti nelle prossime settimane e completati entro la fine dell’anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.