Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si rinnova il parco giochi di via Romagna: sarà finanziato con gli utili delle farmacie comunali

Più informazioni su

FOLLONICA – Il parco giochi di via Romagna è uno dei più frequentati della città, soprattutto in estate, quando ai residenti del quartiere Cassarello si aggiungono turisti e proprietari di seconde case. L’amministrazione ha quindi promosso un progetto di manutenzione straordinaria che porterà alla completa riorganizzazione dell’area, finanziato con i proventi dell’Azienda farmaceutica municipalizzata, e la cui destinazione è stata approvata oggi dal Consiglio comunale di Follonica con il voto favorevole della maggioranza e dei consiglieri di opposizione Sandro Marrini e Charlie Lynn.

“Rinnovare l’area giochi di via Romagna – dichiara il vicesindaco di Follonica Andrea Pecorini – è una tra le esigenze più sentite dal quartiere Cassarello, e abbiamo deciso di rispondere a queste sollecitazioni dei cittadini riorganizzando l’area nel suo complesso, proponendo due raggruppamenti di attrezzature: una zona più adatta a bambini e bambine di età compresa tra zero e 6 anni ed una zona più adatta a bambini di età compresa tra 6 e 12 anni. Si tratta di un importante investimento sugli spazi dedicati alla socialità nel quartiere, e per questo abbiamo potuto utilizzare una parte dei proventi delle Farmacie comunali per finanziare gli interventi. Migliorare la qualità delle aree verdi nelle quali i cittadini di oggi e di domani possono incontrarsi, giocare, parlare o anche solo scambiare due parole all’aria aperta, significa costruire una città più a misura di adulti e bambini, attenta alle esigenze delle famiglie, verde e pulita”.

L’area più vicina all’angolo fra via Romagna e via Cassarello sarà dedicata ai giochi pensati per la fascia di età tra zero e sei anni, mentre quella lungo via Romagna ospiterà i giochi dedicati ai bambini più grandi, da sei a dodici anni.

In particolare, nell’area dedicata ai bimbi di età 6-12 anni: sarà restaurata la doppia torretta con scivoli che diventerà il gioco principale dell’area; sarà restaurata l’altalena con due sedili piani; saranno rimosse le scritte vandaliche; sarà installato un nuovo gioco arrampicata “Everest”; sarà realizzata una nuova pavimentazione anti-trauma in gomma colata in opera, all’interno dell’area di impatto dei giochi avente spessore idoneo a rispettarne l’altezza di caduta massima. La pavimentazione è certificata secondo la Norma UNI EN 1177:2008.

Nell’area indicata per i bambini di età compresa fra 0 e 6 anni: sarà restaurata la casetta da gioco compreso fissaggio a terra, tramite plinti in cemento, come previsto dalla Norma di sicurezza; saranno riposizionati i tre giochi a molla singoli, in maniera da raggrupparli nei pressi del gioco a molla doppio (questi giochi hanno altezza di caduta inferiore ad 1m, quindi secondo la Norma di sicurezza EN1176, come sottofondo smorza cadute, sono sufficienti il terreno vegetale e/o il manto erboso); sarà sostituita l’intera struttura in legno “a cavalletto” dell’altalena con i due sedili a gabbia, con una nuova e più affidabile, recuperando però le catene ed i sedili attuali, perché in perfetto stato; sarà installata una nuova giostra per parchi pubblici “Midi”; saranno installati nuovi pannelli sensoriali per parco giochi più inclusivo; sarà installato un nuovo gioco “Palestrina Baghera” per bambini fra 2 e 8 anni, con torretta e scivolo.

Tutti i giochi non di nuova installazione di entrambe le aree saranno ispezionati per garantirne la sicurezza e la piena operatività.

“Il progetto non si limita – continua Pecorini – all’installazione di nuovi giochi, ma punta a far diventare il Parco di via Romagna un vero e proprio punto di ritrovo per il quartiere; per questo saranno installati anche due tavoli con panche.I lavori inizieranno inizieranno entro la fine del mese in corso e nel frattempo si procederà con l’installazione di una nuova staccionata lungo tutto il perimetro del parco”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.