Quantcast

Due cinture e due medaglie per gli astri della Maremma Boxe alla Competition di Cinecittà

ROMA – Anche sei atleti della Maremma Boxe fra i circa ottanta provenienti da Toscana, Lazio e Campania al Torneo Cintura Bettini di Boxe Competition, all’omonimo centro sportivo a Cinecittà.

Più che buoni i risultati ottenuti dai maremmani Gara Mariam, Riccardo Canessa, Matteo Spaventi, Dante Mariotti, Samuele Meloni e Luca Gargano. Il debuttante Riccardo Canessa e Samuele Meloni si sono fermati alle semifinali, con Canessa che cedeva di stretta misura al romano Adrian Ciobano Adrian e Meloni che non riusciva a conquistare la vittoria contro Valerio Cervino di Cinecittà.
Maram Gara cedeva in finale alla più esperta romana Camilla Monfredini, conquistando comunque una bella medaglia.

 
Le ciliegine sulla torta sono poi venute con gli altri tre. Dante Mariotti conquistava la cintura contro Gianluca Meli della Best Gloves Firenze, evidenziando miglioramenti notevoli in fase di controllo reattivo delle azioni, soprattutto in semifinale quando ha superato l’altro atleta Nicola Cecere dell’Apollo Boxe.
Matteo Spaventi questa volta non ce l’ha fatta a convincere i giudici contro “il pugile di casa” Andrea Ciuannarella. Infine il vero capolavoro di Luca Gargano che ha affrontato e superato un altro ottimo atleta, il romano Massimo Dionisi: una bella sfida fra due pugili che si sono affrontati con troppo ardore e che ha costretto l’intervento dell’arbitro per 2 richiami tecnici ed infine per la squalifica del pugile di casa.

“Buona la prima della Maremma Boxe – ha commentato Scapecchi – con due cinture e due medaglie con sei partecipanti; molto valide le prestazioni dal punto di vista tecnico. Spaventi vero combattente che esordirà presto fra i dilettanti. Gargano ottimo pugile amatore: quest’anno ci auguriamo sia l’anno della sua consacrazione. A fine novembre ci saranno i campionati Italiani di Boxe Competition, per cui sotto con la preparazione”.

Commenti