Dopo Modena, Mariotti: «Ottima squadra e bella gara ma voglio vincere la prossima»

GROSSETO – Massimo Mariotti, allenatore del Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox, accetta il verdetto del big match della quarta giornata di serie A2 con il Symbol Amatori Modena, chiuso sul 3-3 (nella foto di Mimmo Casaburi, un’esultanza del team grossetano) dopo cinquanta minuti appassionanti, da categoria superiore.

 

«Complimenti alle due squadre – dice Mariotti – è stata una bella partita. Il Modena è un’ottima squadra, ben messa in campo, equilibrata e con qualche individualità di spicco, a cominciare da Montivero».
«Siamo stati bravi – aggiunge il tecnico grossetano – Siamo andati in vantaggio tre volte e abbiamo condotto per lunghi tratti la partita. Abbiamo forse subito tre gol evitabili e devo ammettere che nel finale abbiamo anche rischiato di perdere, ma è stato bravo Michael Saitta. Sul 2-1 e sul 3-2 abbiamo anche avuto due occasioni buone per chiudere il match, con Saavedra tutto solo, ma invece di servirlo abbiamo preferito tirare e l’azione è sfumata».
«Il pareggio – conclude “Mister hockey” – ci permette di rimanere affiancati al Modena, che io ritengo la migliore squadra di A2 insieme al Thiene. Il pareggio va accettato, ma sabato prossimo abbiamo un’altra gara casalinga e vogliamo la vittoria».
I risultati della quarta giornata di A2: Sgs Forte dei Marmi-Zetamec Bassano 0-8, Edilfox Grosseto-Symbol Modena 3-3, Pordenone-Estrelas Molfetta 1-2, Montecchio Precalcino-Cremona 4-4, Thiene-Trissino 9-4.
La classifica: Thiene e Molfetta 9; Cremona 8; Edilfox Grosseto e Modena 7; Bassano 6; Trissino e Montecchio Precalcino 4; Sarzana e Forte dei Marmi 1; Pordenone 0.
Prossimo turno (sabato 9): Edilfox Grosseto-Pordenone, Zetamec Bassano-Thiene, Cremona-Molfetta, Trissino-Montecchio Precalcino, Symbol Modena-Credit Agricole Sarzana.
Marcatori: Pasquale (Trissino) 12; Santeramo (Molfetta) 9; Casarotto (Thiene).

Commenti