Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vivarelli Colonna: «Ritardi sul Cipressino colpa del Pd. Termine venga alle assemblee»

Più informazioni su

GROSSETO – “Capiamo che il giovane segretario del Pd Termine abbia bisogno di farsi notare per dimostrare che esiste ed uscire dal totale anonimato, ma avrebbe potuto scegliere un argomento migliore, visto che il motivo del ritardo è proprio legato al suo partito, cioè al Pd”. Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente della Provincia di Grosseto, risponde al segretario provinciale dem.

“Noi infatti conosciamo molto bene il valore strategico della strada del Cipressino – aggiunge Vivarelli Colonna – che collega una realtà viva e vitale come quella amiatina con il resto del territorio. Lo sappiamo bene: è stata una delle primissime cose che abbiamo affrontato da quando abbiamo la responsabilità della Provincia, dopo decenni di scarso interesse dell’amministrazione di centrosinistra targata Pd”.

“Finalmente – assicura il presidente della Provincia –  abbiamo messo a gara lavori importantissimi su quella  strada, dopo decenni di immobilismo totale. Eravamo pronti già da tempo: la richiesta all’Unione dei Comuni amiatini era stata presentata a novembre 2018 ma sono stati necessari 7 mesi per avere l’autorizzazione. È stato quindi approvato il progetto esecutivo e poi la gara in una tempistica normale per procedure così grandi e complesse. L’altro lotto ammonta a circa 2milioni e 900mila euro e non 4: probabilmente il sindaco Termine lo avrebbe saputo se in questi 3 anni avesse mai partecipato ad una sola assemblea dei Sindaci in Provincia dove di lui non si è vista nè l’ombra e nemmeno la giustificazione per le sue assenze”.

“Per far partire questo lotto era necessario l’accordo quadro tra Comuni e Regione che evidentemente avevano altre urgenze visto che è stato pubblicato in Gazzetta appena lo scorso 23  ottobre – conclude Vivarelli Colonna – La Provincia, quindi, procederà con la pubblicazione del bando gara di progettazione entro metà novembre. Il sindaco Termine, che continua bellamente ad usare i suoi di uffici stampa per avere visibilità su questioni di cui è chiaro non avere contezza, già che pare mosso da spirito investigativo, si informi di cosa intendando fare i Comuni dei territori geotermici degli altri fondi che hanno, visto che si trovano nel cassetto oltre un milione di euro: hanno forse idea di dove destinarli? Pare infatti chiaro che ad oggi ancora non abbiano trovato uno straccio di accordo. Se questi sono i primi vagiti del giovane neo segretario del Pd, sento di poter rassicurare la stragrande maggioranza dei cittadini sul fatto che non avranno nulla da temere, il Centrodestra governerà a lungo”.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.