Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Buon avvio di gara e finale in grande, la Gea strapazza il Dream Pisa davanti al suo pubblico

GROSSETO – Seconda vittoria per la squadra di Prima divisione della Gea Grosseto che nell’esordio casalingo si sbarazza del Dream Pisa (84-71). I ragazzi di Alessandro Goiorani hanno preso il largo nel secondo tempo, dopo aver comunque aver condotto il match dall’inizio, salvo qualche rimonta ospite, dovuta soprattutto a un calo di concentrazione dei biancorossi.

 
La Gea parte con convinzione portandosi subito avanti sia pure di un paio di lunghezze, grazie ai dieci punti di Santolamazza, con due bombe. Secondo quarto, con i pisani che ribaltano il risultato portandosi anche a +3 sul 20-23. Una serie di canestri di Dario Romboli, che mette dentro anche sei liberi di fila, riportano sopra la Gea. Il Dream riesce ad agganciare i locali sul 32-32, ma è l’unico acuto della gara. Grosseto va al riposo sul 40-32. La partita si decide nella terza frazione: il quintetto grossetano prende rapidamente il largo e dopo la bomba di Pollazzi arriva addirittuta al +20 sul 60-40. Pisa non ci sta e si riavvicina di qualche punto. Grazie anche ai canestri di Giovanni Piccoli, che è stato il miglior realizzatore della squadra, la Gea nell’ultimo quarto tocca il massimo vantaggio di 21 punti (73-52) a 7’20 dalla fine. La gara è in cassaforte, anche se a 3’11 gli ospiti riescono a portarsi a -11 (80-69). I maremmani rimangono però concentrati e portano a casa un successo netto.

Prima divisione, 2ª giornata
Gea Grosseto-Dream Pisa 84-71
GEA GROSSETO: Santolamazza 13, Pollazzi 3, Tattarini 10, Baffetti 14, Neri 4, Brezzi 4, Romboli 13, Nocciolini 1, Bocchi 4, Cardoso, Burzi, Piccoli 18. All. Alessandro Goiorani.
DREAM PISA: Traversa 2, Massa 20, Cesi, Pinta 4, Capradossi 5, Buttitta 7, Guerrini, F. Bisconti 4, M. Bisconti 25, Giacalone 4, Jackson. All. Ferro.ù
ARBITRO: Irene Frosolini di Grosseto.
PARZIALI: 18-16, 40-32; 68-52.
USCITO PER FALLI: M. Bisconti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.