Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crystal Palace e Bibar a punteggio pieno, caduta indolore per Caffè Barracuda

GROSSETO – Il campionato di serie A riparte dalla solita certezza, ovvero il successo del Crystal Palace che rimane a punteggio pieno e con tutte le gare disputate dopo il 7 a 2 sul Barbagianni Carrozzeria Tirrena. Il team di Matteo Ceri (ancora un volta in gol) è condotto al successo dal solito Briaschi, abile finalizzatore con cinque reti del gioco degli “inglesi”. Dietro comunque le pretendenti non mancano, a partire dall’antagonista principale Flamengo Futsal che dispone 11 a 5 dell’Istia Campini con i gol del rientrante Barelli, Montagnani e Margiacchi. Occhio anche all’Fc Bascalia, con i tris di Petcov, Zlatov e Topada nel 10 a 3 ad una encomiabile Tpt Pavimenti che regge il campo dignitosamente pur in inferiorità numerica per tutto l’incontro. Il primo ruggito dell’Atletico Barbiere, 11 a 7 contro il Muppet (Martini 4) è capitanato dalle giocate di Merkoqi, Hoxha e De Luca, mentre capitan Franceschelli, doppietta per lui, trascina l’Fc Mambo al tennistico successo per 6 a 2 sull’Aston Villa.

In serie B turno di riposo per la capolista Big Pizza, che viene così raggiunta in vetta da altre due squadre. Si tratta del Vets Futsal di Fabbri e Salvadori, che si impone 5 a 3 sul Bar Il Porto Talamone del capocannoniere Carpano e della Pizzeria Pepe Nero, con i follonichesi che vincono di misura (4-3) il big match con il Montalcino grazie alle doppiette di Botti e Bartiromo. Spuma e Fioretti timbrano il primo successo degli All Star che piegano 7 a 2 il Rispe Crew (Caoduro 2), mentre la tripletta all’esordio di Ferrante lancia i Soccer Dream alla vittoria per 6 a 2 su I Grifoni.

Nell’affollata lotta per le prime posizioni nel girone A di serie C spunta momentaneamente lo Sbratta Praga che si trova al primo posto in solitaria dopo il torrenziale 11 a 1 calato contro il Mugen Fc: Pieraccini segna a ripetizione, Nicotini e Loli completano l’opera. Il Joga Bonito, dopo il turno di stop, torna a macinare vittorie e reti con l’11 a 3 sul Roda Beer griffato dal sempre positivo Samuel Rossi, mentre è Marco Passalacqua l’uomo in più dell’Istia Longobarda che batte 6 a 2 lo Scansano. Nelle prime posizioni anche l’Endurance Team di Meattini, con la coppia gol Conviti-Ferreira molto incisiva nel 10 a 3 sull’Angolo Pratiche e anche lo Scutari, con Erbil marcatore principe nel 6 a 2 sul Bar Il Cinghialino. Infine, prima affermazione per i Wild Boars, con il tris di Anzidei e la bella prestazione tra i pali di Verdemare che sigilla il 6 a 3 ai danni dello Sporting Talamone. Riposava la Pizzeria Ballerini.

Anche nel girone B di serie C c’è una sola squadra a primeggiare ed è il Pinco Pallino Joe: la premiata ditta Vichi-Bindi confeziona l’8 a 4 sull’Approdo Fc che suggella il terzo successo consecutivo della truppa di Marignoni. Si stoppa la marcia dei Fly Emigrates, che sbattono contro un determinato Emme 29 per 8 a 9: Allegro e Fazzi mettono le ali ai ragazzi di Fallani. Un superlativo Matteo Ciacci (ben sette le reti dell’attaccante) trascina il Partizan Degrado al 9 a 7 sul Ristorante Pizzeria Il Melograno, mentre anche lo Scarlino calcio a 5 è in forte ascesa con il 10 a 7 sul Bivio Ravi (Muzzetto e Bonanata 3) in cui il neocapocannoniere Caratelli è coadiuvato da Scorretti e Santorelli. Prime affermazioni stagionali per Spazio Verde (10-3 contro l’Iss Pro Evolution con Rodriguez e Elzanaty in grande evidenza e per i Good Vibes con il bomber Corridori che torna a fare la voce grossa nell’8 a 5 su La Scafarda. Riposava il Ritual Fc.

Tornano in campo le squadre della zona Sud dopo lo stop forzato per il maltempo, ma la musica non cambia: è sempre il Bibar a dettare legge, unica squadra ancora a punteggio pieno. La capolista supera il difficile esame dell’ Ugo’s Pub Team del capocannoniere Tommaso Alocci (tris per lui) imponendosi per 5 a 3 grazie alla doppietta di Nieto e ai centri di Fanteria, Petroselli e Ulanio. In scia della battistrada rimane la Robur Gladio, solitaria al secondo posto dopo il successo di misura (7-6) contro l’Mbm Infissi (ex Amici di Marley): Sordini prova a più riprese a dare un risultato positivo ai suoi, ma la cinquina di Federico Ballerini fa la differenza. Prosegue la risalita dei Delfini Estetica Helios, autori di uno scoppiettante 11 a 8 contro il Circolo Giardino (Jacopo Francavilla 4) con Pierluigi Conti, Santini e Della Verde sugli scudi, mentre il Paris Saint Gennaro ringrazia Amaddio e La Mantia per battere 7 a 3 l’Orbetello Futsal (che ha preso il posto del Gingillacchero), mentre prosegue l’ottimo momento degli Spaccatazzine con Filiè trascinatore nel 5 a 4 sull’Adamantis (Sinibaldi 2). Infine, torna ai tre punti il Cs Rosa che infligge un 10 a 6 al Bar Le Burle, a cui non bastano Socciarelli e Lelli: Podestà, Della Monaca e Luca Costanzo griffano il break decisivo.

Grandi sorprese nella quarta giornata del campionato di calcio a 7, dove cade la capolista Caffè Barracuda, che rimane comunque al comando, contro la super prestazione fornita dalla CGIL. Il team di Bracciali, con un Righeschi sempre positivo, rompono il ghiaccio proprio nella partita teoricamente più difficile, 3 a 2 il risultato. E con lo stesso punteggio il Ps Car Center di Groccia regola l’Ink. Indutry Tattoo Studio, con Capolupo e Berretti a rendere vana la doppietta di Fontanarosa, mentre è stata rinviata Fc Braccagni-Essebi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.