Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ulmi: «Di Giacinto è il nostro candidato. A noi va bene il ballottaggio. Benini si arrampica sugli specchi»

FOLLONICA – “Massimo Di Giacinto è il nostro candidato a sindaco e leader. La nostra fiducia in lui è testimoniata dal fatto che ogni passaggio lo condividiamo insieme, compreso il comunicato sulle elezioni di Follonica”. Così il segretario provinciale della Lega Andrea Ulmi replica “al sindaco di Follonica Andrea Benini che aveva messo in dubbio la fiducia sul candidato primo cittadino del centrodestra dopo la nota in cui il partito valutava se, ad un anno dal voto, più che disputare un ballottaggio non fosse più giusto andare a nove elezioni”.

 

“Il nostro comunicato, condiviso al pari di quello attuale con Di Giacinto – commenta Ulmi – non era altro che una analisi asettica di quanto accaduto con una elezione farsa dettata da voti tolti e riammessi, sbianchettamenti nei verbali e verbali lasciati in bianco, tutto al vaglio del tar e della procura. Questo è sintomo, quanto meno, di una scarsa attenzione proprio da parte di colui che avrebbe dovuto vigilare e rendere imparziali le elezioni”.

Ulmi però non si ferma a questa valutazione. “Non contento di questa sua pressapochezza – aggiunge il segretario – in quanto vertice dell’ente, l’ancora per poco sindaco Benini si è fatto rappresentare in sede di riconteggio da un presidente di seggio. A questo punto mi sembra doveroso usare le sue stesse parole: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si indovina”.

“A noi della Lega – sostiene – va benissimo il ballottaggio, anche perché la nostra richiesta di nuove elezioni, se letta in maniera corretta, era ben distante dal mettere in discussione il nostro candidato sindaco, tanto più da essere utilizzata in maniera strumentale per attaccare Massimo Di Giacinto. Evidentemente – è la conclusione del segretario – Follonica si merita molto di meglio di una persona che sa solamente arrampicarsi sugli specchi. Siamo certi di poterlo dimostrare, che sia con il ballottaggio o con nuove elezioni”.

Al segretario provinciale si affianca anche il referente di Follonica Roberto Azzi. “Come abbiamo fatto nel primo turno – afferma Azzi – noi saremo sempre al fianco di Massimo Di Giacinto, il candidato che abbiamo fortemente voluto, sostenuto e che siamo convinti abbia tutte le carte in regola per diventare un ottimo sindaco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.