Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gea, una vittoria e una sconfitta sul filo di lana per la rosa di Prima Divisione e gli Under 18

GROSSETO – Una bomba del capitano Marco Santolamazza a due secondi dalla sirena finale fa brindare al successo la squadra di Prima divisione nell’esordio sul campo della Pallacanestro Elba (70-71). La prima uscita della formazione grossetana guidata da Alessandro Goiorani è stata però più complicata del previsto, a causa di una partenza lenta, con poca concentrazione, che ha permesso al quintetto di Portoferraio di chiudere il primo quarto avanti di tredici punti. Dalla seconda frazione, però, la Gea ha cominciato a scaldare le mani e si è rifatta sotto, andando all’intervallo lungo sotto di un punto.

L’equilibrio l’ha fatta da padrone anche nel terzo e quarto quarto. A sei secondi dalla finale, con Elba avanti 70-68, la rimessa dal fondo dei biancorossi è finita nelle mani di Santolamazza che ha lanciato una bomba che ha fatto esplodere di gioia il quintetto grossetano, un mix di esperienza e gioventù che può regalare belle soddisfazioni agli appassionati. Un giovane talento, Giovanni Piccoli, è stato il top scorer con 18 punti, ma in doppia cifra sono andati sia Santolamazza che Dario Romboli. A segno comunque tutti e dieci i giocatori a referto. Venerdì 1° novembre alle 21 debutto casalingo al Palasport di via Austria contro il Dream Pisa.

Prima divisione, Pall. Elba-Gea Grosseto 70-71
PALLACANESTRO ELBA: M. Pieruzzini 15, Mancini 5, Randazzo, Cottone 10, Di Giorgi 7, Casu 11, Fiaschi 13, Ballarini 2, Iuliano 7, Pastorelli, A. Pieruzzini. All. Mansani.
GEA GROSSETO: Faragli 1, Delfino Marsili 4, Baffetti 5, Nocciolini 5, Romboli 16, Burzi 2, Bassi 1, Santolamazza 17, Tattarini 2, Piccoli 18,. All. Alessandro Goiorani
ARBITRO: Profeti.
PARZIALI: 21-8, 35-34; 53-53
USCITO PER FALLI: Di Giorgi.

Grande prestazione della Sposta-Menti Gea Under 18 gold nella sfida casalinga contro la Virtus Siena. I ragazzi di Pablo Crudeli, dopo aver subito la formazione avversaria nei primi due quarti, hanno dato vita ad una bella rimonta, dal -12 fino al +3 (43-40), chiudendo la terza frazione sul 46-44 con un parziale di 21-7. Le due squadre hanno duellato fino alla fine e la Sposta-Menti ha avuto la possibilità di effettuare il sorpasso a fil di sirena.

A un secondo dalla fine i due tiri liberi di Lorenzo Scurti, uno dei grandi protagonisti del match, sono finiti sul ferro e sono usciti. Rimane la soddisfazione di aver tenuto testa ed aver messo paura, con un gruppo che sta crescendo a vista d’occhio ad una delle favorite per i primi due posti che danno l’accesso alla fase successiva. Scurti (che ha firmato anche due bombe) e Gruevski sono stati i migliori realizzatori, ma tutta la squadra (orfana dell’infortunato Thomas Rocchiccioli) ha disputato un bellissimo incontro.

Under 18 gold, Sposta-Menti Grosseto-Virtus Siena 62-63
SPOSTA-MENTI: Battaglini 6, Briganti, Scarpino 6, Muntean 3, Mazzei 2, Baccheschi 2, Grilli 2, Luchi 8, Gruevski 16, Nencioni 1, Scurti 16, Gambelli. All. Pablo Crudeli.
VIRTUS SIENA: Bindi 3, Calvellini 10, Trisciani 6, Lalli 14, Giacchini, Cortigiani 2, Valeri 4, Gabbrielli 10, Losico 2, Gallorini 12. All. Edoardo Ceccarelli.
ARBITRI: Morelli e Frosolini.
PARZIALI: 12-20, 25-37; 46-44.
NOTE: uscito per falli Lalli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.