Quantcast

Latte Maremma incontra l’Indonesia: «Vogliono i prodotti del nostro territorio»

GROSSETO – Una folta delegazione dell’ambasciata a Roma della Repubblica di Indonesia, guidata dal vice ambasciatore George Lantu, ha visitato lo stabilimento del Consorzio produttori Latte Maremma. Ad accoglierli il presidente Fabrizio Tistarelli e il direttore generale Vinico Contini. “Ci è stata formalizzata la volontà di avviare un dialogo concreto per la commercializzazione di alcuni nostri prodotti nel popoloso paese del sud-est asiatico – ha dichiarato al termine dell’incontro Tistarelli – soprattutto latte e il nostro formaggio duro da tavola, il GranMaremma, su cui si accentrano molte delle loro attenzioni”.

L’apprezzamento per i formaggi, non così diffuso in Asia, è dovuto agli oltre tre secoli di colonizzazione olandese e, ad oggi, è cresciuto anche il consumo di latte per lo più a lunga conservazione di provenienza neozelandese. “Nell’incontro di oggi – ha proseguito il presidente del Consorzio Tistarelli – abbiamo preso atto della volontà di aprire il paese anche alle produzioni lattiero-casearie di qualità italiane ma quello che ci ha fatto piacere è il loro apprezzamento e la voglia di poter avere Latte Maremma.”

Questa attenzione rientra nel programma di ulteriore sviluppo delle relazioni culturali e commerciali con l’Italia che proprio quest’anno festeggiano i 70 anni dal riconoscimento dell’indipendenza dell’Indonesia da parte dell’Italia. “Dobbiamo ringraziare il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, l’architetto Giovanni Tombari, per aver finalizzato questa visita – ha concluso Tistarelli – e il console Jacopo Cappuccio“.

Commenti