Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le ragazze della Gea ospitano la Pallacanestro Femminile Firenze, giovanili a caccia dei primi successi

GROSSETO – Grande serata di basket rosa sabato alle 18 al Palasport di via Austria: la Gea Grosseto riceve la visita della capolista Pallacanestro Femminile Firenze, una delle favorite per la vittoria del campionato di serie B. Per le ragazze di Luca Faragli, alla ricerca del primo successo stagionale, un bruttissimo cliente, anche alla luce delle difficoltà palesate nel turno infrasettimanale con il Costone Siena, perso con uno scarto di 22 punti. Camarri e compagne hanno attualmente problemi di tenuta e sono costrette dal calendario a tornare in campo dopo tre giorni di riposo, per giunta con una delle leader, Elena Furi, non al meglio della condizione fisica. Le biancorosse daranno, comunque, come sempre il massimo, cercando di dosare le forze per arrivare con meno affanno alla sirena finale.

 
La Pf Firenze Palaghiaccio scende in Maremma con un bottino di tre successi, l’ultimo dei quali ottenuto mercoledì sera contro Le Mura Spring Lucca, rimandate battute con un netto 64-37. Per sperare nel primo successo, dunque, servirà una prestazione sopra le righe.
«La Pf Firenze – dice il coach Luca Faragli – è una corazzata forte in tutti i reparti. Cercheremo di recitare la nostra parte, cercando di evitare gli errori delle ultime uscite, specialmente sui 24 secondi. Serviranno tanta grinta e tanto cuore. E alla fine dei quaranta minuti tireremo le somme». Il tecnico grossetano non avrà a disposizione Rachele Di Stano e Erika Lambardi, impegnate nella gara del campionato under 16. La Gea dovrebbe però schierare Asia Severini e Francesca Picchi, un’istituzione della pallacanestro livornese, con trascorsi in serie A.

 
Le convocate della Gea: Elena Furi, Bianca Bellocchio, Giulia Camarri, Angela Sposato, Maddalena Masini, Camilla Amendolea, Francesca Benedetti, Asia Severini e Francesca Picchi.
La formazione della Pallacanestro Firenze: Rossini M., Camazzola, Mira, Rossini S., Evangelista, Conti, Carreras, Diouf, Morello, Corsi, Boni, Donadio. All. Corsini
La situazione. I risultati del 3° turno: P.F. Firenze-Le Mura Spring Lucca 64-37, Number 8 San Giovanni Valdarno-Sisal Perugia 40-36, Fotoamatore Florence Firenze-Pontedera 47-45, Avvenire Rifredi-P.F. Prato 45-58, Costone Siena-Gea Grosseto 52-30, Papini La Spezia-Lavagna 65-60, Amatori Savona-Basket Pegli 75-33.
Classifica: P.F. Firenze, Savona 6; La Spezia, Costone Siena, Lavagna, Avvenire Rifredi, Prato e Florence 4; Pontedera, Lucca, San Giovanni V. 2; Gea Grosseto, Perugia, Pegli 0.
Il programma del 4° turno: Gea Grosseto-P.F. Firenze, Perugia-Papini La Spezia, B.F. Pontedera-Avvenire Rifredi, Le Mura Spring Lucca-Number 8 S.Giovanni, Polysport Lavagna-Amatori Savona, Basket Pegli-Florence Firenze.

 
Gea a caccia delle prime vittorie con le formazioni giovanili. Gli Under 18 gold, dopo essersi arresi nel finale al PalaSclavo contro la Mens Sana, ricevono sabato alle 20,30 al Palasport di via Austria la Virtus Siena, reduce da una sconfitta casalinga pesante (49-69 contro la Fides Montevarchj). Il coach Pablo Crudeli recupera Thomas Rocchiccioli e ha a disposizione l’organico al completo. Esordio casalingo (domenica alle 9,30 in via Austria) contro la Mens Sana Siena per gli Under 15 silver di Alessandro Goiorani. I grossetani cercheranno un pronto riscatto dopo la sconfitta subita nella prima giornata sul campo dell’Amiata Basket ad Abbadia San Salvatore.
Sempre domenica mattina disputeranno la prima partita stagionale gli Under 13 di Lorenzo Morgia. In campo femminile le under 16 di Andrea Ciolfi ricevono sabato alle 15,30 il Piombino. Turno interno anche per le under 14 di Luca Faragli che domenica alle 11.30 ospitano il Pontedera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.