Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte lo sgombero in via Giordania: decine di agenti impegnati. Rimosse auto e baracche. TUTTE LE FOTO E I VIDEO fotogallery video segui la diretta

GROSSETO – È iniziata questa mattina intorno alle 8 l’operazione di sgombero dell’area di parcheggio di via Giordania a Grosseto, dove da tempo sono presenti autoveicoli semiabbandonati e roulotte alcune di esse anche abitate. Nell’operazione che sta andando avanti in queste ore e proseguirà anche nei prossimi giorni sono impegnati diverse decine di agenti della Polizia municipale insieme ad alcuni operai del Comune di Grosseto.

Sgombero via Giordania 2019

Sul posto per garantire l’ordine pubblico sono presenti uomini della polizia e dei carabinieri e anche una squadra dei vigili del fuoco. In questa prima fase l’operazione si sta concentrando sulle auto e sulle roulotte di proprietà di Michele Rossi, conosciuto da tutti come Ape. Si tratta di decine di auto, anche d’epoca, che con una serie di carri attrezzi vengono, una ad una, trasferite nei depositi che sono stati individuati dal Comune di Grosseto.

L’intervento di sgombero e quindi di rimozione di mezzi e altre strutture presenti nell’area di via Giordania è stato attivato dopo l’ordinanza del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna nella quale si ordina che quell’area venga prima sgomberata a poi riqualificata. Un’ordinanza che “colpisce” tutti coloro che non hanno titolo a restare nei parcheggi di via Giordania. Come stabilisce l’ordinanza in quell’area potranno rimanere soltanto coloro che hanno un permesso collegato alle attività di spettacolo itinerante. Stiamo parlando, per intenderci, delle persone che lavorano nel mondo dei luna park.



Durante le operazioni di questa mattina sono stati trasferiti anche alcuni animali che venivano tenuti in quella zona: galline, tacchini, papere e conigli che saranno ospitati in una struttura adeguata alle porte della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.