Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maestrini e Stella: «Sul servizio navetta vogliamo vederci chiaro: quanti l’hanno usato?»

SCARLINO – «Sul servizio navetta gratuito sperimentale che dal 1° agosto al 15 settembre ha consentito a cittadini e turisti di muoversi verso il mare e all’interno del comune, vogliamo vederci più chiaro» lo dicono Roberto Maestrini, consigliere comunale della lista civica “PensiAmo Scarlino”, e Marcello Stella, consigliere della lista civica “Scarlino Insieme”.

«Per tale motivo, in qualità di portavoce in consiglio comunale della Lista civica “PensiAmo Scarlino” e della lista civica “Scarlino Insieme”, abbiamo depositato oggi un’interrogazione rivolta al sindaco Francesca Travison. Nel documento chiediamo quanti passeggeri, nell’intero periodo di attività, hanno utilizzato la navetta e quali siano stati i criteri di registrazione e conteggio degli stessi. Inoltre, vorremmo anche conoscere in che modo è stato rilevato il gradimento di coloro che ne hanno usufruito, essendosi trattato di un servizio sperimentale che potrebbe essere prolungato nei prossimi mesi o riproposto la prossima estate».

«Vorremmo anche conoscere i progetti e i costi futuri del medesimo servizio. Ma non solo. Chiediamo alla sindaco se sono state studiate e predisposte misure per ridurre i costi delle famiglie i cui figli dovranno usufruire del servizio scuolabus per raggiungere i vari plessi scolastici del Comune. La navetta, secondo il nostro punto di vista, dovrebbe essere effettuata in modo da non penalizzare le varie attività commerciali, in particolare quelle del capoluogo già penalizzato da uno spopolamento in atto» concludono i due consiglieri di opposizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.