Festa della castagna, alcol servito oltre l’orario previsto. Quattro denunciati

Più informazioni su

ARCIDOSSO – In quattro sono stati denunciati dai carabinieri per aver servito alcolici oltre l’orario che era stato previsto dall’ordinanza del sindaco. Si tratta di tre uomini e una donna, accusati, secondo quanto scrivono i carabinieri della compagnia di Pitigliano, del «mancato rispetto dell’ordinanza emessa dal sindaco del comune di Arcidosso che vietava la somministrazione di bevande alcoliche a partire dalle ore una in occasione de “La castagna in festa 2019”».

La scorsa notte i carabinieri della tenenza di Arcidosso hanno fatto alcuni controlli proprio per limitare lo smodato uso di alcolici, che può portare a incidenti e violazioni del codice della strada. Mentre alcune pattuglie perlustravano le strade con l’etilometro, personale in borghese girava per le vie del paese. Durante i controlli, in una “cantina”, è stato accertato che si stavano servendo alcolici «ben oltre le ore una imposte dall’ordinanza sindacale del comune di Arcidosso, che oltre a vietare la somministrazione di bevande in contenitori di vetro, vieta la somministrazione e vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle vie e nelle cantine nel centro storico del paese, nella fascia dall’una alle 6 del mattino». Le quattro persone sono state denunciate.

Più informazioni su

Commenti