Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sinistra italiana: «Psichiatria, servizio ridotto perché mancano i medici. Pochi posti anche per cure intermedie»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Dalla conferenza dei sindaci apprendiamo che la riduzione del servizio di psichiatria non era legato a chissà quale ottimizzazione come dichiarato dal Direttore generale, ma in realtà era dovuto alla mancanza, tenuta nascosta, dei medici» afferma Sinistra italiana di Orbetello e la Federazione di Grosseto .

«Cinque psichiatri non sono sufficienti ed il problema viene affrontato non aumentando le assunzioni ma bloccando una mobilita. Eppure c’era l’impegno del direttore a sostituire i due chirurghi che andranno via a dicembre e che sono fondamentali per reggere tutto il settore chirurgico dell’ospedale compresa l’ortopedia. I tempi sono brevi, l’unica cosa che sembra certa è il bando del primariato di pronto soccorso mentre per il resto non c’è chiarezza né certezza. Idem per la casa della salute visto l’ ulteriore spostamento a marzo 2020».

«Per le cure intermedie ci sono solo quattro posti in ospedale di comunità: troppo pochi per il nostro territorio e per la logica della medicina territoriale e della organizzazione delle cure primarie che si accompagna ad una riduzione dei tempi di ospedalizzazione dei malati cronici. I problemi sono molti, complessi e difficili da risolvere ma vanno seguiti in maniera costante e programmata – prosegue Sinistra italiana -. Le risorse sono limitate e la coperta, corta, bisogna saperla tirare in maniera corretta. Purtroppo è evidente la debolezza dell’amministrazione comunale di Orbetello che ha la presidenza della conferenza e  non e’in grado di incidere sulle scelte dell’azienda .Ringraziamo i Sindaci del territorio e le forze politiche e le associazioni che hanno evidenziato il problema della psichiatria che sarebbe passato silente dal presidente della conferenza zonale. Evidentemente per lui ci sono cose più importanti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.