Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Una piccola libreria con volumi gratuiti: il progetto “Un libro per te” arriva nei bar della città

Più informazioni su

GROSSETO – Il progetto “Un libro per te”, gestito dalla cooperativa Uscita di Sicurezza, arriva al bar “La perla nera” di via Monte Rosa a Grosseto. “Un libro per te”, infatti, fa base all’Abbriccico, lo spazio della cooperativa Uscita di Sicurezza dedicato al riciclo e al riuso, dove è disponibile una libreria con un migliaio di volumi nuovi e usati che le persone possono scegliere, non in prestito, ma in omaggio.

Grazie all’interessamento dei gestori del locale, infatti, è stata allestita una piccola libreria con romanzi, saggi e libri per ragazzi che possono essere presi gratuitamente. Si tratta dei volumi donati da alcune biblioteche del territorio, a partire dalla biblioteca comunale Chelliana di Grosseto, che ha reso possibile l’avvio del progetto, e da alcuni privati con l’obiettivo di favorire la circolazione della cultura e promuovere la lettura. I libri di “Un libro per te” sono usati, ma in buone condizioni e attraverso il progetto sostenuto dalla cooperativa Uscita di Sicurezza possono essere così “adottati” da un nuovo padrone.

Dove trovare i punti di distribuzione
Il progetto “Un libro per te” fa base all’Abbriccico, ma altri piccoli punti di distribuzione si trovano a Roccastrada, all’asilo Freccia Azzurra, alla residenza per anziani “Costa d’Argento” di Orbetello e durante l’estate alla Cava di Roselle. E, da oggi, anche al bar “La perla nera”. Una particolarità è che le librerie sono state realizzate da vecchie casse per la frutta nel laboratorio dell’Abbriccico, dove fanno attività occupazionale anche alcuni ragazzi seguiti dalla Salute mentale della Asl.

Per informazioni è possibile visitare il sito www.uscitadisicurezza.grosseto.it o la pagina Facebook Un libro per te

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.