Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La corazzata Arezzo non fa sconti, sconfitti a testa alta gli Under 18 della Gea fotogallery

GROSSETO – La Gea Grosseto esce a testa alta dal confronto con la Scuola Basket Arezzo (66-75) nella gara d’esordio del campionato Under 18 gold. La formazione ospite, favorita per la vittoria del girone A, è partita forte, accumulando un parziale di undici punti nel primo quarto, ma già nella seconda frazione i ragazzi di Pablo Crudeli, con Lorenzo Scurti in bella evidenza, hanno recuperato andando all’intervallo lungo sotto appena di cinque punti. Arezzo, trascinato da Ghini (11 punti nel terzo quarto e 25 alla fine) hanno però allungato nuovamente, approfittando anche dei quattro falli di Scarpino nel primo tempo, arrivando anche ad accumulare un vantaggio di quindici lunghezze.

Negli ultimi dieci minuti, con Nicolas Battaglini che firma undici degli ultimi tredici punti dei biancorossi grazie anche a due triple, la Gea riesce a chiudere con un -9 che lascia ben sperare per il prosieguo dell’impegnativo campionato. Prossimo impegno lunedì sera a Siena contro la Mens Sana Academy.
I risultati del 1° turno del girone A: Gea Grosseto-SB Arezzo 66-75, Fides Montevarchi-Mens Sana Siena Academy 72-49, Costone Siena-Virtus Siena 60-69.
Gea Basketball Grosseto-Scuola Basket Arezzo 66-75
GEA GROSSETO: Battaglini 17, Briganti, Scarpino, Muntean, Mazzei 4, Baccheschi, Grilli, Luchi 10, Nencioni, Scurti 23, Gruevski 5, Rocchiccioli 7. All. Pablo Crudeli.
SB AREZZO: Bianchi, Ghini 25, Rossi 4, Nica 2, Valeri 4, Di Nuzzo, Furini 7, Marroni 5, Pratesi 14, Andreani 14. All. Paquinuzzi.
ARBITRI: Rosselli e Signori di Livorno
PARZIALI: 13-23, 30-35; 42-55.
NOTE: uscito per falli Scarpino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.