Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trofeo Maremma, Francesco Paolini si rimette in gioco nella gara di casa: ecco la sua nuova vettura

MONTIERI – Dopo un’estate densa di impegni lavorativi, Francesco Paolini tornerà finalmente ad indossare tuta, casco e guanti. L’occasione per rimettersi in gioco è di quelle ghiotte ed imprescindibili, ovvero la gara di casa, il 43° Trofeo Maremma, che andrà in scena tra sabato 19 e domenica 20 ottobre quale ultimo appuntamento del Trofeo Rally Toscano.
Reduce da un filotto di risultati di prestigio, iniziati a fine 2018 con la vittoria assoluta al “Fettunta” e proseguiti con l’argento al “Colline Metallifere” e la doppia top five al “Valdinievole” ed all’ “Alta Val di Cecina”, Paolini salirà per la prima volta su un’auto a trazione integrale, portando in gara la Peugeot 207 S2000 di Top Rally, struttura di riferimento a livello italiano e con la quale il portacolori della scuderia Jolly Racing Team ha già trovato diverse soddisfazioni agonistiche.
Sul sedile destro della vettura transalpina siederà Marco Nesti, navigatore di Massa Marittima compartecipe della striscia positiva del pilota di Montieri, ricomponendo così l’equipaggio tutto maremmano, consolidato ed affiatato.
Dichiarazione di Francesco Paolini: “Dopo una carriera vissuta al volante di vetture a trazione anteriore, si è venuta a creare la possibilità di confrontarsi con un’auto 4X4, e non me la potevo far sfuggire. Essere al via del rally di casa è sempre emozionante, e quest’anno lo sarà ancor di più dato il debutto con la S2000. Come sempre partiremo per ben figurare, comunque senza la presunzione di particolari ambizioni, considerando che la trazione integrale richiede una guida molto diversa rispetto alle auto che ho guidato in passato. Dovrò capire la vettura con il passare dei chilometri, ma la presenza di Marco al mio fianco e la professionalità di Top Rally mi rendono tranquillo e fiducioso. Ci tengo a ringraziare tutti i partner, la scuderia e gli amici che hanno reso possibile questa esperienza”.
Il 43° Trofeo Maremma presenterà diverse novità rispetto alla passata edizione, sia per la logistica che per le sfide cronometrate. Nuova location per le verifiche, alla Concessionaria Brandini di Grossetto (in programma sabato 19 dalle 10 alle 14.30), lo shakedown, sul primo tratto della PS “Gavorrano” (sempre sabato, dalle 13 alle 16.30), ed il parco assistenza, a Bagno di Gavorrano. Il via alla gara verrà dato sabato sera alle 19.01 da Piazza XXV Aprile a Follonica, con i concorrenti che disputeranno la prova spettacolo “Città di Follonica” (2,55 km) all’interno del Palagolfo. Il clou della gara sarà domenica 20: due prove da ripetere tre volte, “Gavorrano-Syndial” di 8,43 km (assente nel 2018) e “Tatti” di 12,30 km (modificata rispetto allo scorso anno nella prima parte), ed il doppio passaggio su “Montieri” (9,36 km) porteranno a 9 i tratti cronometrati in programma, per 83,46 km competitivi su un percorso globale di 367,03 km. La bandiera a scacchi sventolerà dalle 17.52, nuovamente in Piazza XXV Aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.