Lega: «Al Falusi nomine in ritardo, la Prefettura indichi un commissario»

MASSA MARITTIMA – Hanno scritto al prefetto e al difensore civico, i consiglieri della Lega Daniele Brogi e Loredana Bussola, inviando le loro «considerazioni sulle nomine del Consiglio di amministrazione dell’Istituto Falusi di Massa Marittima».

«Il Tuel prevede che “tutte le nomine e le designazioni debbono essere effettuate entro 45 giorni dall’insediamento, ovvero entro i termini di scadenza del precedente incarico”. In nessun dispositivo formale né in altri documenti, sono stati emanati atti che potessero motivare, con ragioni plausibili, una proroga rispetto ai termini fissati dall’art 50 Tuel. A nostro avviso il sindaco non ha ottemperato all’obbligo stabilito. Ad oggi, ben oltre i termini previsti per legge, non è mai stato inserito all’ordine del giorno del Consiglio comunale il rinnovo del consiglio di amministrazione. Pertanto si chiede un intervento urgente e la nomina di un commissario».

Commenti