Affitti: ecco le procedure obbligatorie per le comunicazioni delle locazioni turistiche

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Il Comune di Massa Marittima ricorda gli adempimenti obbligatori per chi concede in locazione immobili o porzioni di essi per finalità turistiche, anche nel caso di gestione in forma indiretta, ad esempio tramite un’agenzia immobiliare. I cittadini interessati possono inviare al Comune le informazioni relative all’attività svolta, utili a fini statistici come prevede la legge regionale n.86, tramite il portale della regione Toscana: http://www.regione.toscana.it/-/comunicazione-locazioni-turistiche.

In questa pagina web l’utente può prendere visione delle note informative e guidato nella compilazione del modulo che prevede una registrazione e l’invio di un codice di attivazione sulla propria mail. La violazione di tale obbligo è sanzionata con il pagamento di una multa, che può andare dai 250 ai 1.500 euro. Inoltre si ricorda che è obbligatoria la comunicazione degli alloggiati alla Questura di Grosseto. Entro il giorno successivo all’arrivo (o il giorno stesso se il soggiorno dura solo una notte) deve essere effettuata questa comunicazione che riguarda tutti gli alloggiati, tramite il servizio “AlloggiatiWeb”, raggiungibile all’indirizzo: https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati/.

Le credenziali di accesso (si accede con Certificato digitale) vanno preventivamente richieste e le ricevute dei singoli invii conservate per almeno 5 anni su adeguato supporto, cartaceo o digitale. La violazione di tale obbligo è sanzionata penalmente con l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a 206 euro.

Maggiori informazioni sul sito www.comune.massamarittima.gr.it nella pagina dedicata o si si può rivolgere all’Ufficio attività produttive presso l’Unione dei Comuni montana “Colline Metallifere”, piazza Dante Alighieri, 4 Massa Marittima, telefono: 0566 906139 – email : a.faelli@unionecomunicollinemetallifere.it.

Più informazioni su

Commenti