Inaugurazione centro visite di Poggio all’Olmo, il sindaco: «Opera importante per valorizzare il turismo»

MONTICELLO AMIATA – Domenica 13 ottobre, alle 10, a Monticello Amiata (Cinigiano) sarà inaugurato il nuovo centro visite di Poggio all’Olmo. Il programma della giornata prevede il taglio del nastro, i saluti del sindaco di Cinigiano Romina Sani e, a seguire, una bella passeggiata al sentiero dei Patriarchi.

Il centro visite di Poggio all’Olmo è stato costruito in un’area di proprietà comunale, a ridosso del centro abitato di Monticello Amiata. L’immobile nasce per l’accoglienza dei turisti diretti nell’area naturalistica di Poggio all’Olmo, rispetto alla quale costituirà l’ideale inizio di un percorso di visita. L’importo complessivo del progetto è pari a 100mila euro, il finanziamento deriva da un Protocollo d’intesa con la Regione Toscana a cui è seguita una convenzione tra Provincia di Grosseto e Unione dei Comuni Amiata grossetana per la gestione del sistema delle Riserva naturali amiatine.

La struttura è stata realizzata con l’utilizzo di materiali naturali, in un gioco di due volumi uniti da un breve corridoio in vetro che ne enfatizza l’inserimento in un contesto ambientale di assoluto pregio: la Riserva naturale di Poggio all’Olmo si estende per oltre 400 ettari intorno a Monticello Amiata. Caratterizzata dalla presenza di piante antiche di grandi dimensioni collocate nel campo dei Patriarchi, rappresenta un capitale naturalistico eccezionale per il Comune di Cinigiano.

“Grazie all’impegno del Comune e di tutti gli altri livelli istituzionali – commenta Romina Sani, sindaco di Cinigiano – abbiamo portato a conclusione questa opera che riveste un ruolo centrale nella valorizzazione e fruizione turistica della riserva naturale di Poggio all’Olmo. Il Comune avrà il compito di elaborare un bando per individuare il gestore del centro visite che dovrà avere un ruolo attivo e propositivo per far vivere la struttura tutto l’anno, contribuendo a far conoscere questo nostro patrimonio ambientale straordinario.”

Commenti