Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grandi imprese e debutti degli alfieri del Triathlon Grosseto fra Italia e Spagna fotogallery

GROSSETO – Dall’Italia alla Spagna, ancora buone prestazioni in salsa Ironman per gli atleti dell’Asd Triathlon Grosseto. Nella distanza 70.3, che comprende 1,9 km a nuoto, novanta in bicicletta e ventuno a corsa, il team maremmano si è piazzato quinto nel ranking delle società grazie agli straordinari tempi dei suoi sei alfieri. Fra gli M45-49 Riccardo Casini, Mauro Fantacci e Dario Rosini hanno chiuso rispettivamente sesto, 60esimo e 71esimo di categoria in 4:36:08, 5:04:40 e 5:07:28; fra gli M30-34 32esima piazza per Michelangelo Biondi, finisher in 4:47:37; diciassettesimo fra gli M50-54 Riccardo Mililotti, che ha fermato il cronometro a 5:02:31, mentre Irio Caprini ha tagliato il traguardo in 5:17:44, piazzandosi 19esimo fra gli M55-59.

Nella distanza olimpica ovvero 1,5 km a nuoto, 40 in bicicletta e dieci a corsa, addirittura un podio di categoria per il Triathlon Grosseto con Maurizio Carotti medaglia di bronzo fra gli M45-49 in 2:17:15; quinta fra le F30-34 Rachele Chisci con 2:43:42 mentre Maria Chiara Lorenzini ha fissato il cronometro a 3:12:10 ventesima fra le F45-49. Il tutto in una giornata fresca e a tratti piovosa, all’indomani del brillante esordio nella massima distanza di Riccardo Ciregia.

A dir poco positivi e con un tempo finale da applausi anche i 3,9 km di nuoto, i 180 in bicicletta e i 42,2 di corsa di Alessio Senesi a Barcellona, dove si è classificato 115esimo fra gli M35-39 fermando il tempo a 10:08:25. Segno che in casa biancorossa si lavora bene e sodo grazie al talento e alla passione degli allenatori e alla grinta e collaborazione di tutti i tesserati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.