Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo campo da golf in Maremma: via libera dal Comune

Più informazioni su

FOLLONICA – Qualche giorno fa la Giunta Benini ha approvato lo schema d’atto d’obbligo che vincola la società proprietaria dell’area Val degli Olmi all’ottenimento del permesso a costruire e quindi realizzare il completamento dell’area dove sarà ubicato il Campo di golf, nella parte a monte della ex Aurelia.

Un grande passo in avanti per la conclusione dell’ambizioso progetto che la “Resort & Resort s.r.l.” ha pianificato, che con la firma di questo ultimo atto porterà alla semina delle essenze per la realizzazione dei manti erbosi e alla realizzazione della Club –House e foresteria.

Con l’atto d’obbligo approvato, che la società sottoscriverà a breve, la stessa si impegna, come da Regolamento Urbanistico, alla gestione unitaria degli impianti sportivi e per il tempo libero, degli immobili collegati al loro esercizio comprese eventuali strutture turistico ricettive, ed al contempo si impegna anche a non modificare la destinazione d’uso dell’intero complesso o parti di esso. Al Comune di Follonica è inoltre riconosciuta la facoltà di esercitare in qualsiasi tempo le verifiche ed i controlli necessari per accertarne gli adempimenti formali.

“Dopo anni di stallo finalmente ci sono le condizioni per ripartire e riattivare l’iter per la realizzazione del campo di golf di Follonica – commenta il sindaco Andrea Benini – adesso si sono create le condizioni perché questo accada e l’amministrazione ha trovato nella nuova proprietà, un interlocutore serio, affidabile, solido, dotato di volontà e capacità progettuale”.

“Questa amministrazione vuol supportare questo percorso nel più breve tempo possibile, per non i non perdere questa opportunità di sviluppo per la città. Si sta aprendo un mondo nuovo per Follonica – conclude il primo cittadino -, un ambito socioeconomico che modificherà a livello strutturale le modalità attrattive del turismo locale, attraverso nuovi e accattivanti scenari, che potranno essere intercettati dalle nostre strutture ricettive, dai nostri operatori economici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.