Maremma com’era: il primo giorno di scuola e la festa degli alberi. Correva l’anno 1957 fotogallery

CASTEL DEL PIANO -Torna la nostra rubrica Maremma com’era, con le vecchie foto inviate dai lettori. Chi crede che l’amore per la natura e l’ambiente e l’ecologia siano sentimenti nuovi si sbaglia di grosso. Lo dimostra la foto che ci ha inviato Renzo Bonelli. Nella foto è ritratta la classe maschile della seconda elementare di Castel del Piano nell’anno 1957.

La foto è stata scattata in occasione della festa degli alberi organizzata nei giardini dell’ospedale di Castel del Piano. «I cedri più grossi sono stati piantati in quell’occasione» racconta Bonelli che faceva parte di quella classe. «Indossavamo tutti dei grembiuli (solitamente bianchi con fiocco rosa per le femmine e neri con fiocco blu per noi maschietti), in ogni classe ci potevano stare anche dai 20 ai 30 alunni. Al tempo le classi erano divise tra maschi e femmine. C’era una maestra o un maestro per ogni classe». 

Prima fila da destra: Mario Sicignano, Fabrizio Bellaccini, Angelo Ginanneschi, Enrico Agostini. Seconda fila: Marcello Zacchini, Ulisse Monaci, Luciano Piazza, Roberto Monaci, Franco Pieri, Genovese Orazio, Luciano Forti, Dino Monaci, Mauro Ramacciotti. Terza fila: Franco Mazzini, Massimo Arrighi, Renzo Bonelli, Franco Giallini, Monaci Adriano, Monaci Massimo e poi l’ultimo vicino al maestro è Franco Ginanneschi. Il maestro è Alberto Bonelli.

Se qualcuno si riconoscesse nelle foto che vi stiamo proponendo nella nostra rubrica, o riconoscesse qualcuno, o ancora avesse vecchie fotografie da inviarci (anche degli anni 70-80-90) può scrivere a redazione@ilgiunco.net o inviare un messaggio a 334.5212000. Raccontateci cosa ricordate di quella foto, chi sono le persone ritratte o a chi appartiene la fotografia. Raccontateci un pezzetto di quella Maremma com’era.

 

Commenti