Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Istia Campini vince il torneo di casa, la Scafarda trionfa in “Pane e Vino”

ISTIA D’OMBRONE – Il torneo di calcio a 5 a Istia conclude la stagione delle manifestazioni estive targate Uisp. A trionfare sono i padroni di casa dell’Istia Campini, nel tabellone principale “Istia paese di Vino” e la Scafarda nel torneo “Pane e Vino”.

ISTIA CAMPINI: Raia, Novello, Galloni, Baldi, Batistoni, Angelino.

BARBAGIANNI: Chigiotti, Righi, Hasnaoui, Carmellini, Marzocchi, Kribech.

ARBITRO: Piola.

RETI: Galloni (3), Novello, Baldi, Angelino (2) per l’Istia Campini, Hasnaoui per il Barbagianni.

Nella finale principale regge un tempo il Barbagianni sceso in campo in formazione rimaneggiata e senza campi, poi si deve arrendere alla maggiore freschezza dei padroni di casa. A splendere è la stella di Edoardo Galloni, letale sotto porta, a bersaglio con una tripletta e ancora una volta premiato al termine della manifestazione come capocannoniere. Per l’Istia Campini ritorno al successo dopo la sconfitta in finale della scorsa stagione.

LA SCAFARDA: Bizzarri, V. Riemma, G. Riemma, Garrido, Cinelli, Frulletti, Iacobucci.

JOGA BONITO: Zemboli, Shuli, Mulinacci, Bacci, Ragnini, Fazzari.

ARBITRO: Piola.

RETI: Cinelli (3), Frulletti, Iacobucci per la Scafarda, Shuli, Mulinacci (2), Bacci, Fazzari per il Joga Bonito.

Emozioni a raffica nella finale del Pane e Vino con la Scafarda che rimette in gioco un titolo già vinto e poi si impone ai rigori. Sopra di tre gol nella ripresa, Cinelli (autore di una tripletta) e compagni sembrano in grado di controllare, ma nell’ultimo minuto il Joga Bonito segna due volte e porta il match ai rigori. Decisivo Bizzarri, che para due penalty e regala la coppa alla Scafarda.

Al termine ricche premiazioni a base di vino per le squadre protagoniste. “Il torneo è andato molto bene – afferma Roberto Galloni, segretario dell’associazione sportiva comitato festeggiamenti Istia d’Ombrone – le squadre si sono divertite e anche per noi è importante continuare a organizzare questa bella manifestazione. Ringraziamo la Uisp per averlo ormai inserito nel suo calendario di fine estate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.